Attualità

Pubblicato il 3 agosto 2017 | di Silvio Biazzo

0

XXIII edizione del premio “Ragusani nel mondo”

Mancano poche ore per la XXIII edizione del premio “Ragusani nel mondo”: oggi 3 agosto, la prima delle tre serate in programma con un appuntamento eccezionale, il concerto della Banda dell’Arma dei Carabinieri, alle ore 21.00, in piazza Fonte Diana a Comiso, comune che per la prima volta ospita la prestigiosa orchestra per fiati. La presenza nella città kasmenea del premio è la prova della crescita della kermesse non solo in termini di visibilità ed importanza, ma anche di coinvolgimento territoriale, testimonianza del fatto che ad essere omaggiato non è solo il talento ragusano, ma quello di un intero territorio di eccellenza. La banda, diretta come sempre dal maestro Massimo Martinelli, conquisterà il pubblico grazie alla varietà del suo repertorio, alla perfezione formale delle sue esecuzioni e al fascino che suscitano i suoi orchestrali, con le loro splendide uniformi.
Venerdì 4 agosto la banda si sposterà poi a Ragusa dove, dopo una spettacolare parata lungo la via Roma, raggiungerà piazza Libertà concludendo la cerimonia di consegna del “Premio Ragusani nel mondo”. La cerimonia, condotta da Salvo Falcone e Caterina Gurrieri, inizierà puntualmente alle ore 20. La tre giorni si chiuderà infine sabato 5 agosto, ancora a Ragusa, con l’attesissimo concerto gratuito della storica band dei Nomadi, alle 21 in piazza Libertà. E prima del concerto ci sarà un breve ma intenso momento interamente dedicato allo sport ibleo e ai grandi risultati ottenuti anche quest’anno. Con la conduzione del giornalista Salvatore Cannata, sabato sera il momento celebrativo sarà dedicato al ciclista Damiano Caruso, che dopo il Tour de France sarà a Ragusa per ritirare il premio, ed ancora riconoscimenti per la squadra di Pallamano Andrea Licitra Ragusa che ha vinto il campionato di A2 ed è stata dunque promossa nella massima serie. Spazio anche Scherma Modica con i vertici della scuola dalla lunga tradizione, a partire dai maestri Giorgio Scarso ed Eugenio Migliore e con il video messaggio di Giorgio Avola che parlerà dei recenti mondiali della squadra azzurra. Infine il judo e altre discipline con la Basaki.

Il premio “Ragusani nel mondo” è realizzato con il supporto del Comune di Ragusa e del Comune di Comiso, della Regione Siciliana, del Distretto Turistico degli Iblei, della Camera di Commercio di Ragusa e di tanti sponsor privati. Tutti gli appuntamenti saranno trasmessi in streaming sulla pagina social del premio.

Tags:


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑