Attualità

Pubblicato il 11 settembre 2017 | di Redazione

0

Mostra “Migranti, la sfida dell’incontro”

Si terrà a Ragusa, nei locali del Museo diocesano di Palazzo Garofalo, dal 19 al 26 settembre prossimo, la mostra “Migranti, la sfida dell’incontro”.

La mostra, promossa da Centro Socio Culturale Ibleo, Caritas diocesana, Cooperativa Filotea e dalla Consulta delle aggregazioni laicali, è composta da 4 video e 28 pannelli.

L’evento offre un percorso di immedesimazione con uno dei drammi epocali che maggiormente caratterizzano il tempo che viviamo definito da Papa Francesco: “non un’epoca di cambiamento, ma un cambiamento d’epoca”.

Quella dei migranti e dei rifugiati, d’altronde, costituisce una presenza con cui la realtà quotidiana costringe a confrontarsi nelle aule scolastiche, nei luoghi di lavoro, sul pianerottolo di casa.

Parole-chiave come identità, accoglienza, integrazione, sono presentate nell’itinerario della mostra, attraverso le storie e i volti di uomini, donne e ragazzi che la sfida dell’incontro la vivono e raccontano come un’esperienza in atto.
Senza proporre soluzioni semplicistiche a questioni enormi, la manifestazione, rivolgendosi soprattutto a giovani e a studenti, costituisce essa stessa un percorso alla scoperta dell’altro e di noi stessi sul quale iniziare ad incamminarsi.
Il momento culminante dell’evento sarà la Prestazione della mostra alla città di Ragusa che avrà luogo venerdì 22 settembre, alle ore 17.30, a Palazzo Garofalo.

Saranno ospiti:
Claudio Gambino, docente di Geopolitica presso l’Università Kore di Enna,
Giorgio Paolucci, curatore della mostra, editorialista di avvenire,
Vincenzo La Monica, responsabile Caritas Ragusa,
Mohamed Keita, migrante,
Silvia Galifi, coordinatrice del Cas Ebano della Cooperativa Filotea.

[+Locandina]


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑