Attualità

Pubblicato il 5 ottobre 2017 | di Simona Brugoletta

0

Ritorna IBLA BUSKERS 2017

Giunti ormai alla 23ª Edizione, questo è un evento tanto atteso che non ha mai deluso. Dal 5 Ottobre all’8, la splendida Ragusa Ibla sarà cornice della festa degli artisti di strada: giocolieri, equilibristi, cabarettisti ed acrobati provenienti da tutto il mondo che saranno i protagonisti di Ibla Buskers. Anche quest’anno l’occasione per riscoprire angoli nascosti di Ragusa Ibla – commentano all’unisono Francesco Pinna e Salvo Frasca, direttori artistici – quasi un pretesto per mettere in risalto aspetti e luoghi della cittadella barocca che ne hanno connotato i caratteri e definito la sua straordinaria singolarità. Torna dunque l’onda buskers con tante novità e un ricco programma che avrà come location l’antico borgo dei Cosentini, sotto la torre dell’orologio che a distanza di più di 900 anni dalla sua fondazione, dopo almeno due devastanti terremoti, è quasi integro. Da oltre vent’anni centinaia di artisti provenienti da tutto il mondo vengono per dare vita alla festa meticcia più popolare del Sud Italia. Ci sarà anche “kid Circus Zone” 4 laboratori creativi, all’interno dei Giardini Iblei dove i piccoli visitatori dai 5 anni in sù, potranno entrare in contatto con l’arte circense. Laboratorio di Equilibrio, Giocoleria, Acrobazia e Clowneria. Il laboratorio psicomotricità, il laboratorio di collage artistico ed infine il laboratorio di riuso creativo saranno  strumenti attraverso il quale il bambino potrà conoscere meglio se stesso, scoprire i propri limiti e le proprie capacità; conoscendo anche chi lo circonda, giocando con gli altri ed esplorando nuovi modi di relazionarsi. Risveglieremo l’immaginazione, giocheremo col tempo e lo spazio, la coscienza corporea, esploreremo nuove vie di espressione e comunicazione, per un gioco sociale fatto di sorrisi e colori. Ogni laboratorio sarà della durata di un ora e avrà il costo di 5 euro.

Per i più grandi, invece, una formula vincente che abbina l’eccellenza degli artisti ospiti presenti, come Circolo Zoè, il mago Julio Opazo, i clown Alta Gama, Diego Draghi e tanti altri, alla bellezza unica al mondo di un territorio che non smette mai di stupire.

Gli artisti si esibiranno per le vie e nelle piazze di Ragusa Ibla e ripeteranno gli spettacoli ad orari definiti. Il programma sarà disponibile sul sito www.iblabuskers.it. Anche quest’anno ci saranno i bus navetta che per la giornata di apertura e domenica, su volere dell’Amministrazione comunale che ha finanziato il festival, sarà potenziato, con ben 6 pullman che andranno dalle 19:00 alle 02:00 da piazza Libertà a Ragusa, ai giardini iblei a Ibla.

Durante la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2017 svoltasi a Palazzo Cosentini, erano presenti oltre agli  organizzatori,anche il vice sindaco Massimo Iannucci che si è detto orgoglioso, insieme all’Amministrazione, di ospitare da oltre 20 anni un evento di simile portata che sa sempre regalare nuove emozioni e soprattutto che sa individuare e riscoprire angoli meravigliosi della nostra città, riconsegnandoli alla collettività. Non resta allora che attendere di scoprire quali nuovi tesori emergeranno quest’anno dallo scrigno prezioso e senza fine che è Ragusa Ibla. Ogni giorno di festa sarà occasione per apprezzare una realtà apparentemente nuova, ma che invece c’è sempre stata. Il tutto accompagnato da grandi numeri degli artisti di strada che con la loro magia, colore e l’allegria renderanno tutto una favola.

Tags: , , ,


Autore

Simona Brugoletta

Sono nata a Ragusa, il 2 Luglio 1976, ho conseguito il diploma di perito commerciale all'Istituto "F. Besta" di Ragusa e poi la laurea in Scienze Politiche indirizzo internazionale presso l'Università degli Studi di Catania. Sono appassionata di diritto e dedita al volontariato.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑