Gutenberg 2.0

SCENARIO DI RIFERIMENTO

La buona comunicazione, sia come “comunicazione fatta bene” che come “comunicazione di ciò che è bene”, rappresenta oggi una nuova sfida e una preziosa opportunità per la missione educativa, di servizio e di promozione umana che istituzioni, associazioni e movimenti sono chiamati a sviluppare nel proprio ambito e in quello della società locale.
Lo sviluppo delle tecnologie e di una nuova cultura mediale esige nuove competenze teoriche e pratiche, e una partecipazione democratica e corresponsabile al servizio dell’uomo e della comunità.
L’evoluzione rapida e l’influenza decisiva della comunicazione sociale nel XXI secolo richiedono una formazione dei giovani, volontari e professionisti, alla valutazione critica della comunicazione di massa e all’uso intelligente dei
molteplici strumenti mediatici.

OBIETTIVO GENERALE E OBIETTIVI SPECIFICI

Riunire ed educare giovani animatori della comunicazione sociale, con una forte motivazione etica, civile e professionale, capaci di utilizzare i diversi strumenti di comunicazione integrata e multimediale: stampa (giornali, radio-Tv), siti internet, social media (FB, Twitter, Youtube), eventi culturali, design della comunicazione, etc.
Far emergere vocazioni di studio e professionali da valorizzare e favorire, in sede locale ed eventualmente
regionale e nazionale, grazie al sostegno della Diocesi di Ragusa, facendo leva sulle opportunità di formazione superiore offerte dalla FISC e dalla CEI.
Rafforzare, previa adesione dei partecipanti al Corso, gli staff e le buone pratiche della libera stampa in provincia di Ragusa (e non solo).

IL PROFILO DA FORMARE

Il corso contribuirà alla formazione di una figura che sappia leggere criticamente e utilizzare creativamente
le forme di comunicazione sociale, promuovere l’informazione e la cultura all’interno della propria comunità, cogliere e rappresentare i problemi e i bisogni reali del proprio contesto sociale e territoriale.
La figura di ANIMATORE DELLA COMUNICAZIONE SOCIALE potrà aspirare a successivi incarichi di collaborazione con le realtà promotrici del corso, e a promuovere la cultura e la comunicazione nella società provinciale ragusana.

ARTICOLAZIONE

Le attività saranno articolate in moduli formativi, ciascuno comprendente sia lezioni teoriche sia attività di tipo esperienziale.
È prevista la realizzazione di un Project work che rappresenta la prima concreta e complessa esperienza di passaggio dalla teoria alla pratica.

• 10 incontri quindicinali di sabato pomeriggio (ore 15.00-18.00) nel 1° Sem. 2014
• Esercitazioni pratiche con lavori personali e/o di gruppo in orari flessibili
• 1 weekend outdoor non obbligatorio (Sab. pomeriggio e Dom mattina)
• 6 moduli monotematici di potenziamento facoltativo nel 2° Sem. 2014

Monte ore: 80, di cui 50 obbligatorie e 30 facoltative.
Ai fini della certificazione, sono consentite assenze fino al 30% del monte ore obbligatorio. Le presenze verranno verificate tramite apposito registro.

• Attestato di frequenza rilasciato da UCS diocesano di Ragusa, con la collaborazione di Libera, Generazione Zero e Insieme
• Eventuali crediti formativi riconosciuti da Scuole o Università di provenienza dei partecipanti

• Partecipazione alla due giorni: a carico dei partecipanti
• Cauzione: a carico dei partecipanti fino a raggiungimento monte ore obbligatorio (35 ore)

 

 

 


Torna Su ↑

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other