Attualità

Pubblicato il 31 Gennaio 2014 | di Redazione

Giuseppe Dossetti: riforma della Chiesa e riforma del Paese

Giuseppe Dossetti

Giuseppe Dossetti

100 anni fa nasceva Giuseppe Dossetti, ma non tutti lo conoscono o lo ricordano, i giovani non lo conoscono affatto. Eppure, egli fu un uomo – giurista, politico e teologo italiano – al quale la Repubblica italiana e la Chiesa italiana sono profondamente debitrici. Padre costituente dello spirito di libertà e di giustizia che anima la Carta fondativa della Repubblica, fu Segretario del Concilio Vaticano II e della  eccezionale trasformazione della Chiesa, il cui spirito – mai del tutto sopito – torna oggi ad aleggiare con forza rinnovata e originalità straordinaria nell’azione pastorale di Papa Francesco.

L’Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali, insieme alle Associazioni Meic di Ragusa, Uciim di Ragusa, Fuci di Ragusa e Vittoria, Paxchristi, Oratorio Salesiano, Azione Cattolica di Ragusa, Centro servizi Culturali, Insieme e Radio Kàris, condividendo il desiderio di ricordare la figura e il messaggio di Giuseppe Dossetti, esempio di impegno civile, politico e spirituale e simbolo di una proposta forte e autentica per i giovani che vogliono costruire una prospettiva di speranza e di solidarietà attiva nel tempo della crisi, hanno organizzato un convegno sul tema Giuseppe Dossetti: riforma della Chiesa e riforma del Paese“, che si terrà  Martedì 4 febbraio prossimo, alle ore 18.00, nel cine-teatro dei Padri Salesiani di Ragusa.

La presenza del prof. Alberto Melloni, storico italiano di fama internazionale, profondo conoscitore della figura e del messaggio di Dossetti e massimo interprete della Storia del Cristianesimo e del Concilio Vaticano II, insieme a quella di don Corrado Lorefice, professore dell’Istituto Teologico San Paolo e studioso fra i maggiori dell’opera dossettiana, soprattutto in riferimento al tema della povertà, daranno qualità e spessore a un appuntamento culturale significativo, che sarà moderato dal Direttore dell’UCS della Diocesi di Ragusa, dr. Gian Piero Saladino.

In un momento storico di grande trepidazione e di profondo cambiamento, interrogarsi sulle istanze fondamentali del vivere comune, riflettere insieme su come riformare la Chiesa e il Paese e su quale società è possibile costruire, chiedersi in quale politica è possibile sperare per il futuro dell’Italia e del mondo, rappresenta un esercizio di cittadinanza e un modo di essere donne e uomini del nostro tempo.

 

Tags: , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Amici

  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR