Cultura

Pubblicato il 16 Febbraio 2015 | di Carmelo La Porta

Inaugurato l’anno accademico dell’Istituto teologico Ibleo

Si è svolta 28 gennaio scorso nella chiesa della Badia a Ragusa l’inaugurazione dell’anno accademico dell’Istituto teologico Ibleo “San Giovanni Battista” di Ragusa.

L’incontro è stato aperto da un momento di preghiera, durante il quale il vescovo monsignor Paolo Urso ha dato una lettura biblico-teologica del tema della serata soffermandosi «sui sentimenti di tenerezza, di bontà, di umiltà, di mansuetudine, di magnanimità», ricordati da San Paolo nella lettera ai Colossesi (3, 12) , che culminano nell’amore, vivificato dalla ricchezza della parola di Cristo.

Don Salvatore Converso, prefetto agli studi dell’istituto, ha introdotto il tema del ruolo della famiglia nella chiesa e nella società contemporanea, sviluppato nella prolusione che è stata affidata alla professoressa Maria Luisa Santolini, già presidente del Forum delle associazioni familiari ed ex parlamentare.

La Santolini nel corso del suo intervento ha riattualizzato diversi passaggi dell’esortazione apostolica “Familiaris Consortio” di Giovanni Paolo II, chiamato oggi più che mai a testimoniare nella Chiesa e nella società la propria dignità e la propria responsabilità: una dignità fondata sull’amore coniugale, che la costituisce comunità di vita e di amore, e una responsabilità che la chiama ad assumere i ruoli e i compiti per cui è costituita: la formazione di una comunità di persone, il servizio alla vita, la partecipazione allo sviluppo della società e la partecipazione alla vita e alla missione della Chiesa.

La relatrice ha messo in evidenza i rischi e le tensioni a cui è sottoposta la famiglia oggi, in un momento di crisi non solo economica, ma anche di identità valoriale. Agli attacchi ideologici ai modelli familiari fondati sul matrimonio, si uniscono politiche familiari insufficienti e dentro questo quadro le famiglie cristiane sono chiamate ad una forte testimonianza e ad una più decisiva presenza.

Con la scelta del tema della famiglia l’Istituto teologico Ibleo si è posto nel solco dell’attuale riflessione della Chiesa, in cammino verso la 14. assemblea generale del Sinodo dei Vescovi sul tema “La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo”, che si riunirà dal 4 al 25 ottobre 2015.

Al termine della prolusione sono stati consegnati gli attestati agli ultimi studenti che hanno concluso il corso triennale della Scuola di Teologia di Base.


Autore

Carmelo La Porta

Direttore dell'Ufficio Diocesano per l'insegnamento della Religione. Ha insegnato religione cattolica presso diversi istituti della città e attualmente presso l'I.I.S. "Galileo Ferraris" di Ragusa. E' docente di Teologia Morale presso la Scuola Teologica di Base della Diocesi di Ragusa e componente del direttivo della stessa scuola.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR