Vita Cristiana

Pubblicato il 19 Ottobre 2015 | di Redazione

Padre Salvatore Ricceri, missionario siciliano in Tanzania, a Ragusa

Venerdì 16 ottobre al Comune di Ragusa il missionario siciliano in Tanzania, Padre Salvatore Ricceri, che da oltre vent’anni dedica la sua vita a favore dei bambini  nella regione di Iringa, i componenti del Comitato promotore del Progetto “Tanzania – un sogno da accarezzare” formato dai ragusani Giuseppe Cusumano, Alessandro Buccheri e Marco Gulino ed anche Imma ed Enok, due rappresentanti Masai,  popolazione che vive nella gigantesca faglia vulcanica che attraversa la Tanzania ed il Kenia, testimoni del grande lavoro svolto dal missionario siciliano, hanno incontrato il Sindaco, Federico Piccitto, l’Assessore ai servizi sociali, Salvatore Martorana ed il Presidente del Consiglio Comunale, Giovanni Iacono.

Durante l’incontro sono state ascoltate le richieste dell’Ambasciatore italiano in Tanzania, Luigi Scotto, che ha chiesto agli amici siciliani di contribuire nell’opera di completamento di scuole, di  servizi igienici, dormitori, che padre Salvatore ha avviato da qualche anno, capaci di potere ospitare i circa 1800 bambini che sono stati accolti nelle missioni.

Il Comune si è messo a disposizione per offrire in diversi modi il proprio aiuto, infatti favorirà la raccolta di fondi in occasione degli spettacoli che programmerà per le prossime festività natalizie per destinarle al “Progetto Tanzania – un sogno da accarezzare”,  sostenendo così il lavoro delle missioni in terra africana.

Lo stesso venerdi il CRAL della Banca Agricola Popolare di Ragusa ha organizzato un evento presso il circolo culturale Le Fate. Il CRAL, insieme all’Avis di Ragusa ed all’Ambasciata d’Italia in Tanzania, patrocinano l’intero progetto, ed i soci hanno voluto incontrare il missionario. All’’evento è intervenuto via Skype anche S.E. l’Ambasciatore, salutando gli intervenuti e la città e gli amici di Ragusa.

Sabato padre Salvatore è stato ricevuto da S.E. il vescovo Paolo Urso, suo docente di Diritto in seminario. L’incontro è stato cordiale e informale, con scambi di battute e di ricordi, e tante domande e sorrisi.masai 2

Padre Salvatore e i Masai hanno visitato il castello di Donnafugata, con Saro Distefano, che si è offerto di fare da guida; A seguire, hanno incontrato i ragazzi e i docenti del Liceo Scientifico, grazie all’interessamento del Prof. la Porta.

Padre Salvatore infine a sorpresa ha fatto visita agli scout di San Luigi, Agesci Ragusa 2, benedicendo il gruppo e raccontando la sua vita in una missione africana.

Durante tutti gli incontri il missionario ha parlato molto della vita in Africa, dei bambini e dell’importanza dell’istruzione, ed anche delle usanze delle tribù africane, raccontando del suo rapporto coi Masai.

In Dicembre Cusmano, Gulino e Bucchieri torneranno in Tanzania, per consegnare, insieme all’Ambasciatore, i circa 10 mila euro già raccolti, e per dare il loro contributo in missione.

 

Tags: , , , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR