Attualità

Pubblicato il 9 Novembre 2015 | di Redazione

L’amore è disponibilità

Giancarlo Griggio ci ha lasciato. Ma non del tutto.

Il suo veliero veleggia, ora, in altri orizzonti. Ma, nel nostro mondo, rimane, luminosa, la scia dei suoi valori.

La sua famiglia, le comunità cristiane e gli ambiti dove ha avuto responsabilità, gli alunni, l’universo degli Scout sono stati illuminati dalla sua parola, ma soprattutto nutriti dalla sua disponibilità.

Giancarlo ha testimoniato che il valore della verità è inseparabile dalla tolleranza, dal riconoscimento e rispetto delle differenze, dalla collaborazione tra i diversi, dalla nonviolenza, dal metodo dell’inclusione, dall’impegno per la pace e i diritti inviolabili di ogni uomo, dalla vicinanza a chi soffre e a chi sbaglia.

In Facebook, numerosi alunni hanno sottolineato che Giancarlo, a scuola, non impartiva soltanto lezioni, né parlava ex cathedra. Egli era accogliente, affettuoso, vicino, sostenitore di progetti e di iniziative, presente nelle assemblee, mediatore nei conflitti di classe e di istituto. Giancarlo per alcuni anni, ha avuto un ruolo rilevante tra gli organizzatori della giornata provinciale degli studenti, che veniva preparata con conferenze, dibattiti, proiezioni, ricerche e si concludeva con un grande corteo nel capoluogo.

Un parroco, con cui ha collaborato in una nascente parrocchia di periferia, che mancava di molte cose, lo ricorda impegnato non solo nelle attività pastorali, ma anche in nei settori più disparati, come i problemi quotidiani dell’illuminazione della chiesa, dei locali e delle pulizie.

Giancarlo ha nutrito e fecondato, soprattutto, tramite la sua disponibilità a rispondere alle richieste delle persone e ai bisogni degli ambienti in cui era presente. Che è la forma più alta dell’amore e del dono di sé.

Molti, in questi giorni, hanno detto, come per definirlo, che Giancarlo era un uomo disponibile. Vale a dire: una persona capace di amare.

                                                                                                           di Giovanni Firrito

Tags: , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR