Vita Cristiana

Pubblicato il 10 Novembre 2015 | di Redazione

Festa Diocesana della Famiglia

“Festa Diocesana della Famiglia 16/17/18 Ottobre”: le date possono aver per un momento disorientato chi è avvezzo a partecipare a questo evento annuale organizzato dall’ Ufficio Pastorale di Familiare. Da molti anni infatti la Festa è stata celebrata nei lidi di Marina di Ragusa, Scoglitti, Casuzze, con vari momenti di festa e riflessione che il nostro Vescovo ha poi concluso con la celebrazione eucaristica. Perché allora cambiare date e luoghi? Perché l’ Ufficio Diocesano ha ritenuto di coinvolgere maggiormente l’intera diocesi  in  questo evento di “festa”, momento in cui le famiglie hanno la possibilità di incontrarsi, conoscersi, riflettere, pregare, secondo uno stile tipico di convivialità, gioiosità e fraternità che costituiscono le caratteristiche proprie di uno spaccato di “casa”, così come ci piace pensarlo.   Ecco così la nuova formula rivisitata e condivisa con i rappresentanti della rete e delle coppie che collaborano con l’Ufficio Diocesano: una “Festa”  itinerante che sarà organizzata, di volta in volta, in una città diversa della diocesi , in collaborazione con l’ Ufficio.

La prima serata:” La Famiglia in preghiera”. Un momento di danza ha introdotto il tema creando un clima di silenzio che ha preparato i presenti ad ascoltare le parole illuminanti di Padre Mario Cascone sul tema “Eucaristia e matrimonio”. Sentire che come coppia possiamo essere immagine di Dio che si dona fino a donare la vita per l’ altro, comprendere che la sacralità del matrimonio si concretizza nei piccoli gesti di amore quotidiano, di sostegno reciproco, di sacrificio e si sublima nel dono totale di se stessi, del corpo e dell’ anima è fonte di gioia profonda. Sono questi gli elementi che devono spronarci  non tanto e non solo a “denunciare”  tutti i pericoli palesi od occulti che minacciano la famiglia, quanto ad “annunciare” la vita bella del matrimonio.  Alle parole di Padre Mario è seguito un suggestivo momento di adorazione davanti a Gesù Eucaristia dalla cui luce ci siamo fatti illuminare per portarla a nostra volta a casa, ogni famiglia nella sua casa e nel suo cuore.

20151017_220747La seconda serata :” La Famiglia in allegria:” la compagnia dei “Picciuotti dell’ Oratorio”, composta da famiglie e giovani della Famiglia Salesiana di Ragusa ha intrattenuto per due ore il pubblico in un teatro stracolmo in ogni ordine di posti, con una commedia brillante, ricca di momenti esilaranti e apprezzata notevolmente dai presenti.   Il testo ha seminato, tra le battute, il senso di vivere l’ amore “ onesto”, sincero, la limpidezza delle relazioni tra le persone, il saper riconoscere i propri errori, chiedere scusa e rimediare.  A far da collante della storia, un parroco di campagna che si trova a dipanare la matassa aggrovigliata di un amore contrastato, con i suoi metodi poco ortodossi, e due coppie che giungono infine alla scelta consapevole del loro matrimonio. Semi di saggezza popolare che attraverso il linguaggio semplice ed immediato del teatro, vengono posti nell’ animo di chi assiste alla scena.

20151016_203511La terza serata :” La Famiglia in festa”. Insieme al nostro caro Vescovo Paolo,  la Celebrazione eucaristica, culmine della nostra festa di fratelli e  figli di Dio. Non è mancata la commozione, al momento dei saluto al nostro Pastore che ha guidato la chiesa ragusana con tanta solerzia e attenzione alla famiglia, sostenendo le iniziative dell’ Ufficio Diocesano e stimolandoci ad andare sempre avanti e meglio nella strada dell’annuncio della buona notizia del matrimonio. Parole di saluto e di apprezzamento sono state rivolte al nostro Vescovo da parte di don Romolo Taddei e Maria Silvia e Pino Petrolito  per l’Ufficio di pastorale familiare e dal  nuovo Direttore della Comunità Salesiana, Don Edoardo Cutuli,  a conferma della stima e dell’ affetto reciproco cresciuto negli anni.  Dal clima gioioso della Celebrazione sostenuta dai canti della corale delle Cellule di evangelizzazione, si è poi passati al cortile attiguo. Un momento che potremmo dire di Happy Family, consistente in un piccolo aperitivo  sulle tavole addobbate con cura, dove, tra gli stuzzichini, era possibile trovare dei “grissini” di carta, dove poter leggere, tra un boccone e l’ altro, delle frasi sull’ amore e aforismi famosi. Le musiche hanno accompagnato questo gradevole momento di festa in cui ci si è ritrovati a fare trenini, tarantelle e girotondi insieme, grandi e piccini, sacerdoti e famiglie, uniti in un’ unica , grande “Famiglia”!

L’ obiettivo che ci si era prefissato è stato raggiunto: fare festa “con” e “per”  le famiglie, mostrare a chi ci guarda dall’ esterno che costruire un’ amore sincero e duraturo tra un uomo e un donna , tra genitori e figli, non è un’ utopia , ma che è realmente possibile , come hanno dimostrato le tante famiglie che, con entusiasmo, hanno preso parte alla festa , a conferma che la famiglia, come Cristo l’ ha voluta, è e sarà sempre il vero ed autentico volto dell’ umanità, a dispetto delle tante voci di sventura che la vorrebbero ormai inadeguata anacronistica e quasi moribonda. Le famiglie, quelle che credono all’ Amore, esistono ancora, sono tante e, anche se i media non ce lo fanno vedere, sono la  maggioranza e hanno voglia di annunciarlo soprattutto alle nuove generazioni e  diventare sempre di più semi di speranza per la Chiesa e per la società!

di Roberta e Salvatore Parrino

Tags: , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR