Attualità

Pubblicato il 13 Novembre 2015 | di Redazione

0

CITTADINANZA ONORARIA A MONS. PAOLO URSO

Con propria determina adottata il 12 novembre il Sindaco Federico Piccitto ha deciso di conferire la cittadinanza onoraria  al  Vescovo Mons. Paolo Urso.

Il provvedimento scaturisce dalla precisa volontà del primo cittadino, che in tal modo ha fatto anche proprio il senso di gratitudine dell’intera comunità cittadina, di attribuire questo riconoscimento al Vescovo Urso per il grande lavoro svolto negli oltre 13 anni di attività alla giuda della nostra  Diocesi.

“Il Vescovo Urso infatti a cui noi tutti riconosciamo le non comuni doti personali, culturali ed umane – dichiara il Sindaco Piccitto – nel corso del suo episcopato è stato il fautore e si è prodigato affinché si concretizzassero una serie di importanti iniziative. Tra le tante voglio ricordare la realizzazione della mensa per i poveri “Ristoro di San Francesco”, la nuova “Casa per il Clero”, la costruzione  dei complessi parrocchiali “San Pio X” e “Maria SS. Nunziata”, l’accoglienza dei migranti di I e II livello, tramite la Fondazione San Giovanni Battista. Determinante inoltre è stato  l’impulso che Mons. Urso ha dato per la realizzazione del progetto “Costruiamo saperi” per il recupero e la valorizzazione di Villa Magni  e l’attivazione di tirocini formativi con il progetto “Policoro”, per orientare i giovani al lavoro e supportarli nell’avvio di iniziative economiche”.

Nei prossimi giorni verrà promossa al Comune una cerimonia nel corso della quale verrà formalmente ufficializzata la cittadinanza onoraria a Mons. Paolo Urso.


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑