Società

Pubblicato il 18 Febbraio 2016 | di Luca Farruggio

Il Vescovo di Ragusa visita Contrada Magnì

Mercoledì 17 Febbraio, il Vescovo di Ragusa, Mons. Carmelo Cuttita, ha voluto visitare con cura e attenzione la tenuta di Contrada Magnì, luogo concreto di formazione lavoro del progetto della Diocesi di Ragusa “Costruiamo Saperi ”.

E’ stata una lunga e gioiosa visita, in cui Domenico Leggio, direttore della Caritas di Ragusa, ha mostrato i lavori in corso e gli ampi spazi della tenuta. Erano presenti anche i rappresentanti degli enti partener del progetto: Elisa Gulino di Architetti senza frontiere, Fethia Bouhajeb di Uniti senza frontiere e Gianni Gulino di Confcooperative Sicilia. Anche i partecipanti al progetto, seguiti nei lavori dagli agronomi, dai tecnici e dall’impresa edile, si sono mostrati entusiasti per la visita del Vescovo, e alcuni di loro hanno avuto modo di farsi conoscere e di raccontare la propria storia.

Il Vescovo ha precisato l’importanza del progetto “Costruiamo saperi ” per la sua fedeltà alla tradizione della nostra storia: la fedeltà alla terra, non come mezzo di sfruttamento, ma come bene prezioso al servizio degli uomini e della sana e buona tavola. Infine, il Vescovo ha sottolineato l’importanza del progetto anche in vista del tema importante della immigrazione di tanti stranieri e della loro fraterna accoglienza e integrazione.

Tags:


Autore

Luca Farruggio

Luca Farruggio (Catania 1984). Dopo aver conseguito la maturità classica nel 2003 a Ragusa e aver vinto il primo Premio Nicholas Green nella stessa provincia, si è laureato in Filosofia presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano nel 2007, con una tesi sull’utopia scientifica. Qui ha seguito con interesse i corsi di Massimo Cacciari, Emanuele Severino, Giovanni Reale ed Enzo Bianchi. Nel 2006 ha esordito nel mondo della poesia con BUGIE ESTATICHE (prefazione di Manlio Sgalambro e postfazione di Enzo Bianchi) e nel mondo della narrativa con LA SCOMPARSA DI COLMAPOTRA. Nel 2010 ha pubblicato una raccolta di poesie, GESU’ AL BAR, vincendo la Targa Antonio Corsaro del Premio Natale Città di Tremestieri Etneo. Nel 2011 è uscita la raccolta A CUORE PURO, in cui l’autore mostra la sua vicinanza al monachesimo di Bose. Sempre nel 2011 consegue la laurea specialistica in Filosofia della Storia al San Raffaele di Milano con una tesi sulla teologia bizantina. Nel 2013 ha pubblicato il suo primo saggio: L'ESICASMO E LA DIFESA DI GREGORIO PALAMAS. Nel 2016 è uscita la sua quarta silloge poetica: DELLA LUCE NON CONOSCO IL MISTERO-LA VITA DEL POETA. Dal 2015, come pubblicista, collabora con il giornale INSIEME-RAGUSA e dal 2018 con Operaincerta e diversi blog. Nel 2016 ha conseguito il Master di II livello in Didattica della Lingua Italiana presso l'Università Tor Vergata Roma. Nel 2017 è uscito DEL PESSIMISMO TEOLOGICO, un dialogo tra un teologo, un filosofo e un poeta, e nel 2018 ha pubblicato L'ULTIMA PAROLA (prefazione di Domenico Ciardi), la sua quinta raccolta di poesie.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Amici

  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR