Società

Pubblicato il 21 Ottobre 2016 | di Redazione

La San Vincenzo de’ Paoli di Vittoria si fa in quattro per aiutare i poveri

Un’estate da non dimenticare e all’insegna del cammino nella solidarietà: questo ha caratterizzato i due mesi estivi del consiglio centrale della società San Vincenzo de’ Paoli di Vittoria.

Quattro gli appuntamenti, che sono stati un crescendo di emozioni, partecipazione e promesse di impegno nell’immediato futuro.

Il primo appuntamento il 18 luglio nella chiesetta di San Francesco di Paola a Scoglitti, sotto la guida di don Cavallo, dove si è fatto un carico di energia nuova e positiva tra le file della società, presentando i quattro nuovi soci, di cui una giovanissima, che promettono di dare man forte ai confratelli e battaglia all’indifferenza verso la sofferenza del prossimo.

La prima occasione di sensibilizzazione proprio a Scoglitti pochi giorni dopo, durante una calda serata estiva, in occasione della serata finale del Grest parrocchiale, la San Vincenzo de’ Paoli ha organizzato una sagra dal tema “condividiamo un panino”, con l’intento di destinare il ricavato ai nostri fratelli bisognosi. La serata, carica di allegria e sorrisi, ha dato subito i suoi frutti: una ragazza italo-australiana colpita dal fine dell’iniziativa, ha voluto donare con generosità, una somma di denaro tale da permettere il raddoppio del ricavato.

Ma non finisce qua, perché in vista dei festeggiamenti patronali, che si celebrano nel mese di agosto, sempre a Scoglitti, il paese è stato nuovamente coinvolto in un’iniziativa solidale che ha visto come protagonista il tipico “carretto siciliano” che, folcloristicamente addobbato e al suono di tamburi, ha percorso le vie principali del paese scortato dai membri della San Vincenzo e dagli scout, per raccogliere beni di prima necessità da devolvere alle famiglie bisognose della comunità.

A seguito della catastrofe che a fine agosto ha colpito il Centro Italia, tante sono state le iniziative spontanee, una delle quali è il gesto solidale degli animatori del Grest, i quali hanno donato 500 euro dei loro risparmi.

Infine si è voluto organizzare un brainstorming tra l’ufficio di presidenza dell’Acc e l’assessore alle politiche sociali della città, in modo da creare una rete che possa raggruppare tutte le associazioni e gli enti che si occupano di servizi sociali

Antonino Macca

Chiara Dezio

Nancy Colombo

Tags:


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑