Cultura

Pubblicato il 27 Marzo 2017 | di Silvio Biazzo

Fai, alla scoperta di siti culturali nascosti

Le giornate nazionali del Fai hanno registrato risultati positivi anche nella nostra città: sabato 25 e domenica 26 marzo, i responsabili di Ragusa nella persona del capo delegazione dr. Rosario Distefanio hanno proposto ai cittadini una visita al sito dell’ex Ospedale G. B. Odierna, oggi sede della Direzione Generale della ASP di Ragusa.

Seguendo un format ormai collaudato, sono stati gli studenti, questa volta dell’Istituto Comprensivo Francesco Crispi, a fare da apprendisti “Ciceroni” ai numerosi cittadini e turisti che hanno partecipato alla iniziativa.
La cerimonia di apertura si è tenuta sabato 25 alle 9.30, nei locali di ingresso della Azienda, alla presenza del Prefetto Dott.ssa Maria Carmela Librizzi, del Direttore Generale della Asp Dr. Maurizio Aricò, del Capo Delegazione FAI Ragusa Dr. Rosario Distefano e del Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Grazia Carfì.
Gli studenti hanno iniziato suonando l’Inno di Mameli cui è seguita l’esecuzione di “La vita è bella”: a conclusione hanno illustrato con diapositive la storia degli ospedali ragusani e del quartiere Cappuccini. Nella fase successiva, sempre guidati dai preparati “Ciceroni”, gli ospiti hanno potuto visitare il giardino adiacente ma soprattutto accedere alla Latomia della Carcara, affascinante ambiente sotterraneo posto in pratica al di sotto dello stabile dell’ex-Ospedale Odierna.
Come da tradizione, le giornate FAI hanno reso accessibili al pubblico siti solitamente non visitabili. Si è trattato di un bellissimo momento in cui cultura e storia si sono sposate alla fruizione di beni culturali purtroppo sconosciuti ai più.
La Direzione Generale della Azienda ha al termine ringraziato in particolare il capo delegazione Dr. Saro Distefano, per la eccellente organizzazione, e naturalmente i docenti e gli studenti che hanno dato vita ad un momento emozionante della vita della nostra città.

Tags:


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR