Attualità

Pubblicato il 8 Maggio 2017 | di Redazione

Avis provinciale di Ragusa: Conferenza di Programma Re Start

Martedì 16 Maggio 2017 alle ore 17:30, presso la sede di Via della Solidarietà 2, l’Avis Provinciale di Ragusa ha organizzato una Conferenza di Programma, intitolata “Re-Start”, alla quale prenderanno parte i rappresentanti degli organi direttivi dell’Associazione.

Conclusa, infatti, la fase di rinnovo delle cariche sociali ai diversi livelli dell’organizzazione – comunale, provinciale e regionale – e definiti gli indirizzi generali di gestione per l’anno 2017, verranno ora illustrati il nuovo progetto operativo e le azioni specifiche che dovranno sostenerlo.
La Scuola, la Campagna promozionale “Estate 2017” e le iniziative volte al recupero di donatori sono alcuni dei progetti già in fase di avvio, altre ne verranno avviate a partire da Settembre .

L’incontro, che non a caso si intitola “Re Start”, sarà un momento di “ripartenza” e di cittadinanza attiva, per certi versi di svolta e di “nuovo inizio” di un cammino sempre solidale.

“Con il talento si vincono le partite,
ma è con il lavoro di squadra che si vincono i campionati.”

Sarà aperto a chiunque voglia partecipare il workshop interattivo condotto da Salvatore Poidomani, Segretario Avis Provinciale Ragusa, che verrà alimentato dagli interventi di Franco Bussetti (Presidente Avis Provinciale di Ragusa), Gian Piero Saladino (Responsabile Area Comunicazione, Formazione e Modelli organizzativi), Carmelo Massari (Responsabile Area Scuola), Pietro Bonomo (Responsabile della rete di raccolta delle UdS della Provincia di Ragusa), Salvatore Calabrese (Direttore Sanitario Avis Provinciale di Ragusa) e Giovanni Garozzo (Direttore UOCC ASP 7 Ragusa).

Fino a oggi, l’Avis Provinciale Ragusa è stata un punto di riferimento per l’intero territorio nazionale, riuscendo a registrare numeri di donatori da record e a organizzare svariate e originali iniziative per coinvolgerne sempre nuovi.

Ad attestare questo successo sono i dati raccolti: 10’542 soci iscritti al 31.12.2016, di cui 10’506 Donatori e 36 “Collaboratori”; il 38,6% di loro ha donato con il separatore cellulare, un modello di selezione favorito dalle donne, che continuano a rappresentare a Ragusa percentuali prossime al 40% contro una media nazionale del 30%. E, grazie al costante reclutamento, nel 2016 sono stati registrati ben 972 nuovi iscritti, tra cui 248 diciottenni. Dal 1995 a oggi (22 anni) sono stati effettuati 72’932 elettrocardiogrammi e in 39 anni di attività dell’Avis Comunale di Ragusa, in particolare, sono state effettuate 400’419 donazioni.

Si tratta di risultati concreti e rilevanti, frutto di un serio impegno associativo e di un sincero e diffuso impegno etico e sociale che nobilita i cittadini del nostro territorio provinciale e che richiama tutti coloro che vorranno partecipare ad essere presenti attivamente all’incontro del 16 maggio prossimo.

Scarica [qui] la locandina.

a cura di Kewin Lo Magno


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR