Cultura

Pubblicato il 14 dicembre 2017 | di Redazione

0

Educazione alla pace e all’intercultura: metodi e tecniche

La Cattedra “Dialogo tra le culture” di Ragusa e il Centro interdisciplinare di Scienze per la pace dell’Università di Pisa promuovono un corso di alta formazione a numero chiuso (massimo 30 partecipanti) a quanti ricoprono incarichi educativi e socio-assistenziali in ambienti esposti a tensioni e conflitti, spesso dovuti a diversità di ordine culturale e religioso.

Il Corso è rivolto a laureati e non laureati, insegnanti, operatori con incarichi educativi o socio assistenziali, rappresentanti del mondo delle associazioni, operatori socio-assistenziali o del mondo associativo e del terzo settore. È accolta l’iscrizione anche per interesse e motivazioni culturali.

L’obiettivo generale del  corso è quello di offrire una formazione specifica sull’educazione alla pace e all’intercultura, sia sotto il profilo contenutistico che metodologico, fornendo uno sguardo d’insieme su tecniche e strumenti maggiormente utilizzati.

Verranno affrontati diversi temi legati all’educazione alla pace e alla sua metodologia di insegnamento. In particolare:

  • i concetti di base dell’educazione alla pace e all’intercultura;
  • come costruire un percorso formativo su questi temi;
  • come favorire processi di inclusione nei contesti educativi;
  • alcune metodologie e tecniche utili per lavorare in modo interattivo sui conflitti, con attenzione al fenomeno del bullismo;
  • il ruolo del formatore e i suoi stili educativi.

Il corso si caratterizza altresì per un approccio di tipo attivo e dinamico, con esperienze significative di laboratorio affrontate con una sufficiente base teorica.

Gli incontri avranno luogo presso il “Centro pastorale francescano per il dialogo e la pace”, presso Convento “S. Francesco all’Immacolata” – Comiso (via degli studi, 56), dalle ore 15:30 alle ore 19:30, secondo il seguente calendario:

 

Introduzione all’educazione alla pace e all’approccio interculturale

La costruzione di un percorso formativo e dell’agenda

Formatore: Andrea Valdambrini

I giochi cooperativi

Il Consiglio di cooperazione

Formatrice: Gloria Vitaioli

Il metodo del Teatro dell’Oppresso

Formatore: Roberto Mazzini

Strategie contro il bullismo

L’autobiografia educativa

Formatore: Andrea Valdambrini

In allegato tutte le informazioni specifiche relative al corso e alle modalità di iscrizione e partecipazione.

Le richieste di iscrizione dovranno essere inviate entro e non oltre le ore 12.00 di giovedì 21 dicembre 2017.

Il Corso verrà attivato solo al raggiungimento del numero di minimo di partecipanti.

Per ulteriori informazioni, telefonare al 333 4134613.

Nota per gli insegnanti:  Il corso è inserito nella piattaforma sofia.istruzione.it ed è pertanto riconosciuto dal MIUR valido per la formazione obbligatoria del personale della scuola ai sensi della Legge 107/2015, art 1.  c. 124.  È possibile usufruire del bonus di 500 euro della carta del docente (informazioni più approfondite su https://cartadeldocente.istruzione.it/) per tutte le finalità previste dall’art.1, comma 121, Legge 107/2015 ed in particolare per iniziative coerenti con le attività individuate nell’ambito del piano triennale dell’offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione, di cui articolo 1, comma 124, della legge n. 107 del 2015.

 

 


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑