Cultura

Pubblicato il 17 dicembre 2017 | di Redazione

0

Il Peace Film Fest raccontato dai ragazzi #6 – Riflessioni a conclusione del festival

Il Vittoria Peace Film Fest 2017 è stato raccontato dai ragazzi degli istituti della città sui media diocesani, attraverso il loro percorso di alternanza scuola-lavoro. Li ringraziamo per aver condiviso – attraverso sei articoli – ciò che la manifestazione ha suscitato in loro e che, con la bellezza del modo in cui l’hanno raccontato, anche in noi.

Venerdì 15 dicembre è giunta alla sua conclusione la V edizione del “Vittoria peace film fest” e la XIX edizione del “Video lab film festival”, che quest’anno è riuscito ad accendere un barlume di interesse nei giovani per i corti, che sono riusciti a racchiudere il mondo in una frase, incarnando perfettamente i caratteri di una società di impianto futurista che sembra a sua volta ricercare costantemente la velocità e non essere più capace di fermarsi.

Ciò che forse ha conferito un valore aggiunto a questo evento è stata la presenza dei giovani, che hanno aperto non solo le loro menti ma soprattutto i loro cuori ad un argomento importante: il cinema come strumento di pace, di integrazione e quindi di unione. Un motivo per cui i due festival sono stati dedicati non solo alle vittime di problematiche viste da un’ottica globale, per le quali la pace viene considerata una “condicio sine qua non”, ma anche a coloro che barbaramente sono stati vittime del genocidio avvenuto in questi anni nel così detto “mare nostrum”. Vorremmo concludere, al termine di questa esperienza, con un grande ringraziamento – a nome di tutti i ragazzi che hanno preso parte all’evento – nei confronti di coloro che hanno organizzato questo festival, rendendolo uno strumento utile per accrescere la sensibilità umana. Come ha detto il regista Francis Ford Coppola, “il cinema è la combinazione dei momenti delle emozioni umane, messe in immagine e formati una sorta di alchimia“. E noi lo abbiamo percepito davvero.

I ragazzi della V A Liceo classico I.I.S. Mazzini.


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑