Vita Cristiana

Pubblicato il 12 Aprile 2018 | di Silvio Biazzo

0

A Chiaramonte il Vescovo accanto alla Madonna di Gulfi

Autorevole presenza del Vescovo della diocesi di Ragusa, mons. Carmelo Cuttitta, in occasione della giornata diocesana sacerdotale svoltasi per onorare la Madonna di Gulfi, significative le sue parole: “Ogni anno veniamo dai nostri luoghi, quelli in cui esercitiamo il nostro ministero, e ci troviamo ai piedi della Vergine. E qui preghiamo affinché Maria possa prendersi cura di ognuno di noi come ha fatto con il figlio”.

Il clero della diocesi di Ragusa si è radunato prima nella chiesa del Santissimo Salvatore per la preghiera dell’ora media e la meditazione, subito dopo, i sacerdoti, in processione, si sono diretti in chiesa Madre dove il vescovo ha presieduto la celebrazione eucaristica. La seconda giornata del novenario si è conclusa con la messa vespertina seguita dalla degustazione del pane offerto da mugnai e panificatori. Mercoledì intanto, è stata la giornata dedicata alla donna e al volontariato, giovedì 12 aprile, è la giornata dei pastori e delle associazioni. Il programma ha previsto alle 9 la celebrazione eucaristica, alle 11 la santa messa presieduta da don Fabio Stracquadaini e animata dal Rinnovamento dello spirito, alle 11, nella chiesa di San Giovanni, il raduno di tutti i bambini, ragazzi, giovanissimi delle parrocchie: chiesa Madre, san Nicola e Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria. Prevista banche la processione con il piccolo simulacro della Madonna di Gulfi verso la chiesa Madre. Alle 16,30, è in programma, sempre in chiesa Madre, un incontro di catechesi per i ragazzi. Alle 19 la celebrazione eucaristica a cui parteciperanno le associazioni Piccolo Principe, Liberi di crescere, contrada Muti, Avis, Piano dell’Acqua, associazione giovanile Roccazzo, villaggio Gulfi e Protezione civile.

Dopo la messa, il simulacro di San Giuseppe è portato dalla società Umberto I in chiesa Madre. Venerdì 13 aprile è la “Giornata dei masci”: alle 9 la celebrazione eucaristica, alle 11 la santa messa sarà presieduta da don Antonio Cascone. I canti saranno eseguiti dal gruppo Amici Madonna dello Scoglio. Alle 19 la celebrazione eucaristica, dopo la messa il simulacro di San Giuseppe sarà riportato in processione nella società Umberto I. Alle 21,30, l’associazione “Amici della musica” presenterà il quintetto di fiati Musikè in concerto: Mariangela Cavallaro flauto, Gianvito Messina corno, Emanuela Reitano oboe, Elisabetta Messina fagotto e Raffaele Vacirca clarinetto, la direzione artistica è del maestro Giovanni Cultrera.

Tags:


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑