Attualità

Pubblicato il 13 settembre 2018 | di Redazione

0

Elisa Mandarà nuovo Presidente del comitato provinciale Unicef di Ragusa

È Elisa Mandarà il nuovo presidente del Comitato Provinciale UNICEF di Ragusa. È stata eletta all’unanimità nella seduta del Consiglio Direttivo del 25 luglio 2018 e nominata dal presidente nazionale di UNICEF Italia, Francesco Samengo.

Elisa Mandarà perviene a questa carica dopo importanti iniziative personalmente svolte a sostegno di progetti specifici UNICEF, nonché dopo avere maturato una consapevolezza della missione dell’agenzia interna all’Onu attraverso l’incarico di referente UNICEF per la scuola, svolto per diversi anni scolastici.

Elisa Mandarà succede a Ida Del Vecchio, presidente provinciale per oltre trent’anni, dal 1986, anno in cui è stato fondato il Comitato Provinciale UNICEF di Ragusa. Alla grande causa Unicef il past president Del Vecchio e la storica segretaria Teresa Bonomo hanno dedicato decenni di passione e impegno. Fino ad oggi la sede è stata ubicata nella città di Ragusa. Col nuovo direttivo e per desiderio del neopresidente Mandarà, la sede si sposta nella città di Scicli. L’Amministrazione comunale, in particolare il sindaco Enzo Giannone e il vicesindaco Caterina Riccotti, hanno patrocinato l’iniziativa, concedendo al Comitato UNICEF Ragusa uno spazio dentro il pregiato edificio storico di Palazzo Spadaro, sulla via Francesco Mormino Penna, Patrimonio dell’Umanità riconosciuto dall’Unesco.

Docente di lettere presso la scuola statale per il Miur, giornalista culturale per il quotidiano “La Sicilia”, saggista, critico d’arte e curatrice di mostre, Elisa Mandarà è attore attivo della promozione culturale iblea e siciliana. Come saggista e critico coltiva la sua principale attitudine, la scrittura. Molte pubblicazioni sono legate alla cura di mostre d’arte che prevedono le fasi del progetto, dell’organizzazione, della redazione dei testi critici, della selezione e dell’analisi di artisti e opere. Tra le numerose pubblicazioni, da segnalare “Il Gruppo di Scicli, Colore per la terra, A Piero per il suo ottantesimo maggio”, maggio 2015, per la mostra del celebre cenacolo di artisti siciliani a Ragusa, presso Palazzo Garofalo a Ragusa. La mostra è stata promossa e patrocinata dalla Provincia Regionale di Ragusa – Libero Consorzio Comunale e inserita nelle iniziative di Milano Expo 2015. Ha ricevuto l’Alto Patrocinio della Presidenza della Regione Sicilia e il Patrocinio dell’Accademia delle Belle Arti di Catania. In questa occasione la curatrice Elisa Mandarà ha realizzato un corposo volume, il cui ricavato è andato interamente devoluto all’UNICEF, per il sostegno al “Programma di prevenzione e terapia della malnutrizione nelle regioni occidentali della Repubblica Democratica del Congo”. Il volume contiene una presentazione dell’allora presidente nazionale di UNICEF Italia, Giacomo Guerrera, che ha poi ringraziato personalmente l’autrice in un incontro presso la sede nazionale di Roma.

Come volontaria, Elisa Mandarà ha anche contribuito alla campagna “Con l’orchidea UNICEF fai rifiorire la vita”.

Sul nuovo presidente del comitato provinciale di Ragusa ha espresso parole di grande soddisfazione il presidente regionale del Comitato UNICEF Sicilia, Vincenzo Lorefice: “Desidero rivolgere un sincero plauso ai Volontari UNICEF della provincia di Ragusa che hanno saputo individuare in Elisa Mandarà la persona più adatta a ricoprire il ruolo di presidente provinciale. Le qualità umane e professionali di Elisa e i successi e l’esperienza maturati in tanti anni al fianco dell’UNICEF, in prestigiose attività di advocacy e di raccolta fondi, rappresentano una garanzia di sicuri futuri straordinari traguardi sia in ambito ragusano che in collaborazione con questa presidenza regionale”.

Guarda già ai primi impegni il neo presidente provinciale di Ragusa, Elisa Mandarà: “Nonostante il cospicuo impegno professionale personale già quotidianamente speso, ho accettato l’incarico nel rispetto dello statuto e dei regolamenti del Comitato Italiano per l’UNICEF, nello spirito di un impegno volontario al servizio e a sostegno dei programmi che il fondo realizza a favore dell’infanzia, finalizzati a garantire il diritto all’avvenire di tutti i bambini del mondo. Spero – cuore e mente – di essere all’altezza del ruolo e di potere offrire un contributo culturale e fattivo alla grande causa dell’Unicef, a cui sono profondamente legata, avendone abbracciato da anni le idealità. Viviamo un tempo drammatico, in cui troppe volte i diritti umani e segnatamente quelli infantili sono violati e negati. Ho accettato di offrire le mie piccole competenze e la mia disponibilità a tutela di una frangia tanto sensibile e fragile dell’umanità, al fine civile di contribuire alla diffusione, nella società e nelle scuole, di una cultura del rispetto dei diritti e della dignità dei bambini, coerente coi temi portanti dell’UNICEF, tra i quali quelli dell’accoglienza e della solidarietà consapevole”.

È fissata per martedì 18 settembre alle ore 16,30 la riunione del Comitato Provinciale UNICEF di Ragusa, che vedrà l’insediamento ufficiale del nuovo presidente. L’incontro si terrà a Scicli presso Palazzo Spadaro. Sarà presenziato dal padrone di casa il sindaco Enzo Giannone e dal vicesindaco Caterina Riccotti. Aprirà i lavori il presidente regionale del Comitato UNICEF Sicilia ed interverranno il past president Ida Del Vecchio e la segretaria Teresa Bonomo. A supporto del comitato provinciale Unicef anche l’agenzia di comunicazione MediaLive.

Tags: , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑