Società

Pubblicato il 10 Dicembre 2018 | di Redazione

0

Anche l’Unicef Ragusa avvia la campagna raccolta fondi per il Natale

Il Comitato Provinciale per l’Unicef di Ragusa contribuisce attivamente alla Campagna di Raccolta Fondi Natale, promossa nell’ambito delle iniziative Unicef 2018 contro la malnutrizione e le emergenze di milioni di bambini e adolescenti nel mondo.

“È un Natale, per i volontari iblei, proiettato alla sensibilizzazione verso urgenze planetarie – afferma il Presidente Provinciale Elisa Mandarà – in provincia come in Italia e come in tutti i Paesi del mondo dove l’UNICEF opera. Un po’ di numeri sono funzionali alla comprensione di fenomeni che ci tangono sempre relativamente. Non per colpa diretta, date le distanze fisiche, logistiche, pure emozionali da quei tre milioni di bambini sotto i cinque anni, che ogni anno muoiono letteralmente di fame. La malnutrizione è concausa della loro morte, riuscendo anche a opprimere duecento milioni di bambini nel mondo, ledendo il diritto alla salute, il diritto al benessere, il diritto alla felicità. Il diritto assoluto alla vita e il diritto fondamentale a essere bambini”.

Nel mese di dicembre i banchetti UNICEF costelleranno la provincia, in occasioni sociali e culturali, con articoli di delicata fattura, la palla natalizia in vetro, decorata a mano, i biglietti d’auguri, i cubi didattici per bambini, una collezione di oggetti molto versatili che ben si prestano ad usi diversi, come ad esempio l’abbinamento con le bomboniere, per chi desidera arricchire la proposta con un piccolo oggetto.

Un posto a sé merita la mitica Pigotta che chiede adozione, legata un progetto di valore sociale presente in tanti paesi nel mondo, assurta quasi a simbolo dell’Unicef, anche perché ha salvato oltre un milione e mezzo di bambini, consentendo di raccogliere oltre 27 milioni di euro negli ultimi diciannove anni. Quest’anno sarà particolarmente sentita la diffusione della Pigotta, poiché lo scorso 7 novembre è scomparsa Jo Garceau, storica volontaria dell’organizzazione e ideatrice della Pigotta, la famosa bambola di pezza dell’UNICEF che lei percepiva come una figlia speciale.

Lunedì 10 dicembre, dalle 16 alle 20, appuntamento con il Vittoria Peace Film Fest, ovvero la sesta edizione della importante kermesse cinematografica, organizzata dalla Multisala Golden, (in via Adua, 204, a Vittoria), quest’anno concentrata sul tema dei diritti. L’UNICEF è presente in apertura con un intervento di Elisa Mandarà sulla “Missione UNICEF nella tutela dei diritti di bambini e adolescenti” e con un banchetto di promozione della Campagna natalizia.

Doppio appuntamento quello di giorno 16 dicembre, la mattina a Santa Croce Camerina, con una manifestazione in Piazza Vittorio Emanuele II curata dall’assessore Giulia Virginia Santodonato, da poco iscritta all’Albo dei Volontari UNICEF, dalle 10 alle 13,30.

Il pomeriggio di domenica 16 l’UNICEF si sposterà a Scicli, a Palazzo Spadaro, dove il Comitato ha sede e dove la Campagna di Natale UNICEF accompagnerà la presentazione del nuovo volume fotografico di Giuseppe Leone “Sicilia, un paese in posa”, dalle 18 alle 20,30.

Destinati ai bimbi più piccoli gli appuntamenti dei giorni 18 e 21 dicembre, entrambi presso la Scuola dell’Infanzia “Giorgio Iurato” di Santa Croce Camerina, tra le 9,30 e le 13,30.

Il Comitato Provinciale per l’UNICEF di Ragusa gode del Patrocinio del Comune di Scicli.

A supporto del Comitato anche l’agenzia di Comunicazione Medialive.

Tags: , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑