Attualità

Pubblicato il 12 Marzo 2019 | di Redazione

0

L’oratorio Spazio ricorda Adelia

Anche dopo 20 anni dalla sua scomparsa terrena per la vita beata del cielo, il ricordo di Adelia Melilli splende per noi dell’oratorio Spazio e per la città di Ragusa.

I dati. Adelia nasce a Ragusa il 13 giugno 1985. Il 15 ottobre 1998 si iscrive a Spazio. Il 3 febbraio 1999 Adelia ci lascia per il cielo.

Nel ricordo di un’educatrice. 8 ottobre 1998: un gruppo festante di ragazzi si riversa in oratorio, tra di loro Adelia; non ha bisogno di tante informazioni: Spazio è già nel suo cuore ed ha già un progetto: vuole imparare a disegnare, lavorare l’argilla, fare teatro. Vuole fare un cammino formativo, trovare amici, capire cos’è Spazio e si impegna a frequentare le attività e a tenere costantemente informati i genitori. È simpatica a tutti. Alla festa del 14 novembre, Adelia supera alcune prove di abilità e dopo un’esibizione canora viene eletta “superwoman”. Commentando le foto dirà: “mi hanno fatto vincere, ma non lo meritavo; è stato più bravo Stefano”. Interviene la mamma: “Ricordati che può vincere la simpatia”.

Creatura luminosa. Adelia ci insegna a cominciare dalle cose ordinarie, ad accorgerci di chi ha bisogno di noi, ad amare la vita, a vivere sempre alla presenza di Dio che ci ama e ci vuole felici, sempre, nonostante i fatti della vita possono dirci il contrario.

Riconoscimenti. Il 18 giugno 1999 Adelia viene proclamata “Alunna più buona d’Italia 1998” (riconoscimento postumo) da parte dell’Associazione Nazionale “Ex alunni Nazareno” con la seguente motivazione: “Di Adelia si può ben dire che “brevi vivens tempore explevit tempora multa”.

Adelia in Ecuador. Per ricordare e dare continuità alla sensibilità e all’amore di Adelia per i deboli e gli emarginati, nasce il “Progetto Esmeraldas”. L’oratorio Spazio ha realizzato due pubblicazioni su Adelia e ha devoluto l’intero ricavato dalle offerte libere alla ricostruzione del Centro di riabilitazione “Juan Pablo II” in Esmeraldas (Ecuador). La collaborazione continua: l’oratorio Spazio ha finanziato il parco giochi e ha contribuito all’acquisto di ausili ortopedici per la riabilitazione dei bambini disabili.

Viale Adelia Melilli. Il 29 aprile 2003 il Comune di Ragusa le dedica un viale della città. Presenti all’inaugurazione gli alunni della scuola media “Vann’Antò”, gli educatori e i ragazzi di Spazio, le autorità civili, religiose e militari.

Modello della gioventù. Adelia è stata additata quale modello della gioventù dagli Uffici di Pastorale Giovanile di Sicilia ed inserita nel “libro bianco” che è stato donato a Papa Benedetto XVI (ottobre 2010, Palermo). Il libro “Adelia”, scritto da don Salvatore Mercorillo, ha ottenuto il plauso della Commissione.

Dio ha voluto così, quindi non ci sarà mai nessuno
che potrà cambiare la scelta che Lui ha fatto.
Sono fortunata!
Adelia

Tags: ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑