Cultura

Pubblicato il 29 Settembre 2022 | di Redazione

Tabacco clan

Giorno 15 ottobre 2022, alle ore 18:00, presso l’Hotel Antica Badia (Corso Italia 115), Ragusa,  il Rotary club, distretto 2210, organizza un incontro con Giuseppe Lupo, in dialogo con Saro Distefano, il quale presenterà il suo nuovo libro dal titolo “Tabacco clan”. E’ il racconto di un gruppo, o meglio di un “clan” di ragazzi, solo maschi,  che vive in un convitto a Milano, che studia chimica o giurisprudenza, ingegneria o economia, chi fa parte del clan non ha bisogno di avere vestiti particolari, ma deve saper ridere, anzi, deve sapersi sfottere. Quando il romanzo comincia, il Clan è invecchiato e non si è mai perso, certo, non vive più nel convitto, si sente spesso, va allo stadio ed è a conoscenza delle ambasce e delle gioie della vita, non sempre facile. Il clan si è sposato e ha avuto figli, tra l’altro due dei figli del Clan si sono innamorati e si sono sposati in un bel ristorante sul lago, proprio a quel pranzo il Clan si riunisce e, nonostante il passare del tempo, si riscopre come un’entità, si muove come un’entità. In questo libro, tutti hanno un soprannome, un nome segreto che a pronunciarlo riporta in vita un mondo, e la nostalgia dei tempi passati, il Clan ha, infatti, un linguaggio tutto suo: come i componenti della famiglia Levi in Lessico famigliare, potrebbe riconoscersi anche al buio grazie alle parole che usa e agli aneddoti della giovinezza. Lo scrittore Giuseppe Lupo è il più picaresco tra gli autori italiani, vive la letteratura come epopea della modernità e infatti nel suo libro racconta, la tenerezza, l’avventura e la goliardia di un gruppo di uomini che si sono affacciati all’età adulta quando il Novecento stava per morire, schiacciati tra i loro padri che hanno costruito il miracolo economico e i loro figli che vivono il tempo dell’incertezza e dell’instabilità.

Tags: , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna Su ↑