Attualità

Pubblicato il 24 Novembre 2015 | di Silvio Biazzo

Ricorrenza della “Virgo Fidelis”, Patrona dell’Arma dei Carabinieri

Monsignor Paolo Urso, in una Cattedrale gremita ha officiato la Santa Messa in onore della Virgo Fidelis, Patrona dell’Arma dei Carabinieri, alla presenza delle massime autorità civili e militari.

Gli Ufficiali del Comando Provinciale, le rappresentanze di militari di tutti i Comandi dislocati sulla provincia iblea, i membri dell’Associazione Nazionale Carabinieri, le massime Autorità Civili e Militari, hanno commemorato il glorioso fatto d’armi da cui trae origine la ricorrenza: l’eroica difesa del caposaldo di Culqualber da parte del 1° Battaglione Carabinieri durante la Seconda Guerra Mondiale, allorquando, dopo aspre giornate di alterne vicende, fu segnata, per l’ultima volta in terra d’Africa, la vittoria delle nostre armi.

Nel corso della celebrazione, particolarmente sentita da tutti i Carabinieri per i profondi contenuti spirituali, sono stati ricordati i numerosi caduti che, in pace ed in guerra, hanno saputo compiere il loro dovere, fino all’estremo sacrificio, per tenere fede al giuramento prestato.

Al termine della funzione religiosa, sul sagrato della Cattedrale, i Carabinieri del Comando Provinciale hanno salutato e abbracciato il Vescovo di Ragusa, con una foto ricordo.

Tags:


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑