Vita Cristiana

Pubblicato il 14 Aprile 2016 | di Carmelo La Porta

La festa della Divina Misericordia con il concerto di “Cantus Novo”

Il concerto dell’orchestra e del coro Cantus Novo domenica 3 aprile hanno chiuso nella parrocchia del Preziosissimo Sangue di Ragusa la festa della Divina Misericordia.

Il folto pubblico che ha riempito la chiesa ha apprezzato e calorosamente applaudito l’esibizione musicale e canora dei 55 elementi, tra coristi e orchestrali, e la sapiente e intensa direzione del maestro Giovanni Giaquinta, musicista e compositore, che ha curato la trascrizione per ensemble orchestrale dell’intero repertorio.

Il programma della serata ha proposto un percorso musicale sul tema della Misericordia di Dio toccando i diversi aspetti della molteplicità della presenza di Dio nell’esperienza umana: la meraviglia per il creato, l’amore umano, la fede, la figura di Maria e, soprattutto, la centralità di Cristo. Accanto ai brani della tradizione musicale e coreutica italiana ed europea di autori come Rutter, Webber, Gounod, Lorenc e Frisina, sono stati proposti sei brani del musical Christi Passio, scritto e musicato dal cantautore Rino Farruggio, che rappresentano in modo avvolgente e coinvolgente, suggestivo e inquietante le ultime ore nelle quali si consuma la vicenda dell’estremo sacrificio di Gesù Cristo.

L’esibizione corale è stata intervallata dall’interpretazione di brani solisti che hanno visto protagonisti le soprano Loredana Toro e Alessia Roccuzzo, i bassi Antonello Agli e Giovanni Marletta, i tenori Michele Farinaccio, Gianni Cilia e Giuseppe Ragusa.

I giovanissimi componenti dell’orchestra, provenienti dal liceo musicale “G. Verga” di Modica e dall’istituto superiore di studi musicali “V. Bellini” di Catania, accompagnati dal pianista Danilo Ferro, hanno meritato più di un tributo da parte del pubblico.

Il parroco don Roberto Asta nel suo intervento di saluto ha espresso compiacimenti per la proposta musicale e canora della serata e sottolineato l’atmosfera di armonia e di spiritualità, in particolare, dei brani riguardanti la passione e la resurrezione di Cristo.

L’associazione musicale Cantus Novo oltre all’attività concertistica, si propone di diffondere la cultura musicale e di far crescere le competenze canore dei componenti, che hanno seguito dei corsi di tecnica vocale seguiti in passato dalla professoressa Elisa Turlà e, di recente, dal professore Giuseppe Scucces. Prossimamente, l’associazione sta organizzando una Master-class per fiati sulla respirazione continua, tenuta dal maestro Stefano Parrino, musicista di fama internazionale, attualmente docente di flauto al conservatorio Arcangelo Corelli di Messina.

 

Tags: ,


Autore

Carmelo La Porta

Direttore dell'Ufficio Diocesano per l'insegnamento della Religione. Ha insegnato religione cattolica presso diversi istituti della città e attualmente presso l'I.I.S. "Galileo Ferraris" di Ragusa. E' docente di Teologia Morale presso la Scuola Teologica di Base della Diocesi di Ragusa e componente del direttivo della stessa scuola.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR