Cultura

Pubblicato il 10 Febbraio 2017 | di Redazione

Presentato il volume “ Vittoria nell’arte ”

La presentazione del volume “ Vittoria nell’arte ”, edito dalla Congregazione del Santissimo Crocifisso di Vittoria, presieduta da Vittorio Campo, e curato dal professore Alfredo Campo, con le bellissime foto di Maurizio Cugnata, si è svolta nel complesso delle Grazie, nella sala delle Capriate, e ha visto una folla di gente interessata e attenta. Il volume, di carattere iconografico, che individua, cataloga, valorizza e tramanda ai posteri il patrimonio storico, artistico, culturale, rappresenta un testo di alto pregio, che onora la città di Vittoria, con le sue chiese, i suoi palazzi ed il teatro Vittoria Colonna, intitolato alla fondatrice. Chi ne scorre le pagine ha la sensazione di attraversare secoli di storia, dal ‘600 al ‘900.

Il volume vuole essere un tributo alla città di Vittoria, alla crescita culturale e un invito alle nuove generazioni affinché conservino il tesoro inestimabile delle tradizioni, come perle da custodire.

Il presidente Vittorio Campo, nella sua introduzione, ha elegantemente descritto il contenuto del pregevole libro, evidenziando che «la bellezza è perfezione e la bellezza deriva da Dio». Don Vittorio Pirillo, arciprete della basilica di San Giovanni Battista di Vittoria e guida spirituale della congregazione, ha messo in luce le bellezze del sacro, «veri e propri tesori, racchiusi nella Chiesa».

Il sindaco di Vittoria, Giovanni Moscato, ha sostenuto che quest’opera pregevole della congregazione «rappresenta la custodia della storia cittadina».

Angelo D’Errico

+ Alfredo Campo
Pittore e critico d’arte, è nato a Vittoria, Ragusa, nel 1938. Ha iniziato la sua attività di pittore nel 1956 ed espone dal 1957, con collettive e personali, in Italia e all’estero. Nel corso della sua lunga carriera ha conseguito primi premi, medaglie d’oro, diplomi, segnalazioni speciali e d’onore, e ha ricevuto grandi apprezzamenti da critici d’arte del calibro di: De Simoni, Marcianò, De Bono, Servolini, Sorrentino, Falossi, Strano, Magnani, Carpine, Caravaglios, Farina. È stato docente di Educazione Artistica nelle scuole medie e docente di Disegno e Storia dell’Arte all’Istituto Magistrale di Modica e dal 1978 al Liceo Scientifico “Enrico Fermi” di Ragusa. È stato vicepreside per molti anni presso la scuola media “Vittoria Colonna” di Vittoria e successivamente collaboratore del preside al Liceo Scientifico di Ragusa. È anche abilitato in discipline geometriche, architettoniche, arredamento e scenotecnica. Ha eseguito lavori di carattere editoriale, curato e realizzato scenografie teatrali, installazioni di presepi, allestimenti di pinacoteche e musei, tenuto corsi di Scenografia e Scenotecnica. Ha ideato e progettato il Museo del Carrubo e della Civiltà Contadina presso il Parco di Serra San Bartolo a Vittoria, curando la sistemazione degli ambienti museali, la collocazione dei manufatti e la realizzazione del catalogo. Ha tenuto numerose conferenze e incontri culturali sull’arte italiana e siciliana, con un’attenzione particolare rivolta all’arte e agli artisti iblei. È stato membro di diverse commissioni giudicatrici nel campo dell’arte siciliana e ha fatto parte dell’equipe didattica del Museo Regionale di Camarina. Nel corso degli anni ha scritto numerosi libri e articoli sull’arte Liberty, le chiese e l’arte sacra di Vittoria, dedicandosi alla valorizzazione e alla tutela del patrimonio artistico del territorio ragusano e svolgendo lavori di ricerca storico-artistica su pittori, scultori e fotografi dell’area iblea. Risiede e lavora a Vittoria.

Tags: , , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR