Vita Cristiana

Pubblicato il 24 Marzo 2017 | di Silvio Biazzo

Protocollo per far fruire ai turisti le chiese della città

E’ un provvedimento che certamente avrà ritorni positivi per tutto il comparto turistico della città: le lamentele in passato erano state tantissime, i numerosi turisti che percorrevano il centro storico di Ragusa superiore e di Ibla spesso non potevano avere il piacere di visitare le più importanti chiese cittadine perché non accessibili. Com’è noto l’apertura delle chiese con l’orario ampliato attuata negli anni precedenti grazie al protocollo d’intesa sottoscritto tra il Comune e la Diocesi di Ragusa, ha consentito invece ai turisti di potere visitare e conoscere, soprattutto nel periodo estivo e per le festività, il patrimonio artistico della Chiesa monumentale presente nel centro storico.

Sulla scia di quanto fatto nel recente passato la Giunta Municipale con apposita delibera ha approvato lo schema di un nuovo protocollo d’intesa da sottoscrivere con la Diocesi di Ragusa per la promozione, valorizzazione e fruizione turistica delle chiese con modalità ed orari prefissati, per il periodo compreso tra il 1° aprile 2017 ed il 7 gennaio 2018.
Con lo stesso atto è stata prevista, per l’attuazione di detto protocollo, una spesa di € 45.000,00 con fondi prelevati dal Piano di utilizzo dell’Imposta di soggiorno (bilancio 2017).

“La fruizione delle dodici chiese inserite nel protocollo che presto sottoscriveremo con la Diocesi di Ragusa – dichiara l’assessore al turismo Nella Disca – contribuirà ad arricchire l’elenco del ricco patrimonio storico che i turisti in visita nella nostra città potranno ammirare contribuendo in tal modo a promuovere sempre più il nostro territorio”.

I sacri templi interessati al provvedimento sono: la Cattedrale, il Collegio di Maria (alias Badia), S. Maria delle Scale – un complesso di inusitata bellezza -, la chiesa della Anime Sante del Purgatorio, S. Francesco all’Immacolata, S. Filippo Neri, Maria SS. dell’Itria, quel piccolo gioiello di S. Giuseppe delle suore Benedettine, il monumentale Duomo di San Giorgio, San Giacomo, la SS. Annunziata e la storica S. Maria dello Spasimo.

Elenco chiese ed orari di apertura per la fruizione turistica

Tags: ,


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR