Cultura

Pubblicato il 6 dicembre 2017 | di Redazione

0

Natale a Ibla, le iniziative per il 2017

Presepi, mostre e concerti nel quartiere barocco in occasione del Natale 2017.

Si avvicinano le festività del Natale e con esse inizia a delinearsi il cartellone delle iniziative nel quartiere barocco. Tra le novità di quest’anno c’è la disponibilità di fondi privati per promuovere una serie di iniziative nel cuore del borgo divenuto patrimonio dell’Umanità.

In conferenza stampa il centro commerciale naturale Antica Ibla, con il presidente Daniele La Rosa, e altri componenti del team, ha annunciato le varie iniziative che si terranno dall’8 Dicembre al 6 Gennaio. Presepi, shopping, eventi e iniziative legate al gusto animeranno i suggestivi percorsi per le strade di Ibla.

In occasione dell’incontro con i giornalisti, che si è svolto a palazzo Arezzo di Trifiletti, sono state presentate le principali linee guida della manifestazione.

Durante le feste sarà possibile visitare i presepi lungo percorsi da scoprire tra i suggestivi scorci del quartiere barocco. Alcuni privati allestiscono le natività mentre altri aprono i propri saloni di casa per le collezioni permanenti. Sarà inoltre possibile visitare il presepe monumentale della chiesa del Signore Trovato, realizzato dal maestro Criscione, che si sviluppa su due livelli. Altre esposizioni nella Sant’Antonino, nel carretto di via Orfanotrofio, in via XI Febbraio, e il presepe nel presepe di piazza Hodierna. I presepi saranno visitabili dal lunedì al venerdì dalle 16,30 alle 20,00 ed il sabato e la domenica anche la mattina.

Tra le iniziative da non perdere, ci saranno le cosiddette cene diffuse, dove sarà possibile comporre la propria cena (aperitivo, cena e dessert) in tre esercizi differenti di Ibla.

Non mancheranno poi mostre e concerti nel quartiere barocco. In programma il 16 Dicembre anche la notte bianca.

Inoltre, con l’iniziativa “Porte Aperte” sarà possibile visitare gli affascinanti palazzi nobiliari e le sale del Teatro Donnafugata.

Tra gli appuntamenti più attesi c’è sicuramente il festival organistico. Otto concerti all’interno delle chiese più suggestive che al loro interno hanno strumenti organistici antichissimi, ancora oggi funzionanti. Il festival vedrà alternarsi organisti di fama internazionale provenienti da Francia, Belgio, Austria e Italia.

 

Tags: , ,


Autore

Redazione

“Insieme” esce col n° 0 l’8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la “casa di formazione” per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑