Cultura

Pubblicato il 23 Gennaio 2018 | di Veronica Falcone

La chiave della felicità è vivere la propria vita

Cos’è la felicità? A questa domanda probabilmente molti non saprebbero rispondere, o comunque si troverebbero in difficoltà.

Molto spesso, presi dalla frenetica vita di ogni giorno, perdiamo di vista ciò che potrebbe essere la risposta, molto più vicina a noi di quanto si possa immaginare; ecco perché Andrea Caschetto lo ha voluto precisare durante l’evento «Sempre felici», che si è tenuto lo scorso 5 gennaio presso il teatro della parrocchia Sacro Cuore di Gesù di Ragusa. L’iniziativa, fortemente voluta dal parroco del Sacro Cuore e assistente regionale Acr don Marco Diara, ha visto diversi interventi per intrattenere tutti i partecipanti in una piacevolissima e profonda chiacchierata sulla bellezza della vita, alla riscoperta di sé e dell’altro, alla ricerca della felicità, insieme a Simone Digrandi – direttore dell’ufficio Comunicazioni Sociali e autore del libro “Dipende da te” – a don Marco e, appunto, Andrea, per il quale la felicità è riuscire a regalare sempre un sorriso, specialmente ai bambini.

«La chiave della felicità sta proprio nel vedere un sorriso disegnato sul viso della gente», ci dice. Un consiglio che ha voluto rivolgere a tutti , soprattutto ai giovani, è stato quello di viaggiare tanto, girando il mondo non soltanto alla scoperta di luoghi ma soprattutto «alla scoperta di persone, perché solo viaggiando alla scoperta di persone si può essere felici di conoscere storie di vita incredibili».

Per essere quindi felici «bisogna solamente vivere a pieno la propria vita. Viva la vita!! Regalare il sorriso ai bambini. Poca cosa, ma può servire: il sorriso è un’arma micidiale».

Ecco scoperta la “ricetta della felicità” secondo Andrea Caschetto: partendo dal fatto che nella vita di ogni giorno non sempre è presente la spensieratezza e l’essere appagati, caratteristiche di tale stato d’animo, il “trucco” sta nel rendersi conto che tutto può essere racchiuso nel voler vivere a pieno la propria vita, apprezzando le cose che stanno attorno a noi, e nel donare se stessi agli altri, attraverso gesti semplici che riscaldano il cuore e l’anima. Azioni portate avanti con semplicità e gratuità ci fanno comprendere molte cose, e vivere a pieno la nostra vita; è questa la chiave per aprire la porta della nostra felicità.

Tags: , ,


Autore

Veronica Falcone

Veronica Falcone, nata a Ragusa il 04/05/1986, dottore in Archeologia Classica con laurea magistrale conseguita presso l’ Università degli di Catania. Iscritta regolarmente all’Albo dei Restauratori indetto dal MiBACT Ministero dei Beni e le Attività Culturali e del Turismo; ha svolto attività archeologiche in Italia e all’estero per campagne di scavo archeologico internazionali; collaboratrice esterna presso la Soprintendenza di Ragusa, Siracusa e Catania. Ha svolto e continua a svolgere attività di giornalismo presso diverse testate giornalistiche locali e non. Attualmente svolge servizio di collaborazione giornalistica presso Radio Karis. Le sue passioni sono l'amore per l’Arte e la letteratura. Predilige un giornalismo d’inchiesta ed attento alle problematiche del territorio. Ha a cuore la fruizione e valorizzazione del nostro patrimonio culturale.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna Su ↑