Vita Cristiana

Pubblicato il 16 Marzo 2018 | di Silvio Biazzo

San Giuseppe e la devozione a Ragusa e Giarratana

Nel quartiere del SS. Salvatore del capoluogo testimonianza di fede nei confronti del Patriarca: nel centro storico superiore cittadino, i solenni festeggiamenti in onore di San Giuseppe entrano nel vivo e già venerdì 16 marzo è in programma alle 18 la santa messa celebrata dal sacerdote Franco Ottone e animata dalla parrocchia San Pio X di cui lo stesso è parroco. Dopo la celebrazione eucaristica si terrà la Via Crucis.

Un altro momento atteso è quello in programma sabato quando, alle 11, la santa messa sarà celebrata dal vescovo di Ragusa, mons. Carmelo Cuttitta, e animata dai fanciulli della scuola elementare Santissimo Redentore, diretti da Gianfranco Chessari e Carmela Cascone.

Alle 18, sempre sabato, la santa messa sarà celebrata dal sacerdote Marco Diara e animata dalla parrocchia Sacro Cuore di Gesù. Sono invitati a partecipare tutti gli sposi che celebreranno gli anniversari del loro matrimonio e che, per l’occasione, riceveranno una benedizione particolare.

Sabato, inoltre, alle 15,30, è in programma la seconda edizione della camminata di San Giuseppe con partenza e arrivo in piazza SS. Salvatore grazie alla partecipazione dell’associazione Amunì. Ancora sabato, alle 19,30, nel salone di via Garibaldi 134, si terrà una proiezione sulla tradizione delle cene di San Giuseppe a cura di Insieme in Città: a seguire la cena comunitaria. In occasione della festa, è stata anche promossa dal comitato una lotteria locale con interessanti premi in palio.

E trasferiamoci adesso a Giarratana dove è già iniziato nella parrocchia Maria Santissima Annunziata e San Giuseppe il triduo in onore del Patriarca che quest’anno ha per tema  “San Giuseppe, sposo della beata Vergine Maria”. Il triduo è predicato dal diacono Giovanni Agostini. Giovedì intanto, dopo la santa messa presieduta da padre Giovanni Nobile alle 18.30 si è tenuta l’adorazione eucaristica e la preghiera d’intercessione guidata dallo stesso sacerdote.

Domani, venerdì alle 17.45 è in programma la coroncina e il canto delle litanie di San Giuseppe. Alle 18.30 ci sarà la celebrazione eucaristica mentre alle 20,30, in chiesa Madre, in programma il concerto musicale di Rino Farruggio, “Christi Passio – Via Crucis”, con il coro e l’orchestra Cantus Novo diretta dal maestro Giovanni Giaquinta. Sabato, alle 14.30, ci sarà la benedizione e la distribuzione del pane di San Giuseppe agli ammalati, alle 15 la benedizione degli altarini mentre alle 17.45 la recita del Rosario, la coroncina e il canto delle litanie di San Giuseppe anticiperanno la celebrazione eucaristica delle 18.30.

Alle 20.30, all’ex cinema Bellini, lo spettacolo teatrale “L’eredità du ziu Mustafà” a cura del gruppo teatrale “Gli estro…versi” di Solarino. Domenica 18 marzo infine è in programma la festa esterna con la prima processione alle 12 e la seconda che si terrà alle 20. I solenni festeggiamenti sono destinati a proseguire anche lunedì 19 marzo quando sarà celebrata la solennità liturgica del Patriarca.

Tags: ,


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑