Società

Pubblicato il 23 Aprile 2018 | di Redazione

La Prefettura di Ragusa presenta il programma della celebrazione del 25 aprile

La Prefettura di Ragusa ha reso noto il programma  per la celebrazione del 25 aprile,  73° Anniversario della Liberazione.

Alle ore 10 di mercoledì 25 aprile in Piazza Gramsci, di fronte alla Stele all’Unità d’Italia,  si formerà il corteo con i gonfaloni del Comune di Ragusa e del Libero Consorzio comunale di Ragusa e composto dalle autorità cittadine, dalle Associazioni combattentistiche e d’Arma, dal corpo bandistico, dalla cittadinanza.

Sulla Stele all’Unità d’Italia le autorità convenute, dopo l’esecuzione da parte della banda musicale dell’Inno Nazionale,  deporranno una corona d’alloro  della “Città di Ragusa”.

Il corteo quindi muoverà da Piazza Gramsci lungo Viale Tenente Lena fino a raggiungere la lapide dedicata al Tenente Lena; dopo l’esecuzione dell’Inno nazionale verrà deposto sulla lapide un cuscinetto di fiori.

Si proseguirà quindi,  attraversando Piazza Libertà, via Roma, Corso Vittorio Veneto, via Mario Rapisardi, fino all’intersezione con Corso Italia per deporre un cuscino di fiori sulla lapide al Milite Ignoto  posta sulla facciata del Palazzo comunale. Percorrendo Corso Italia quindi il Corteo raggiungerà Piazza San Giovanni fermandosi di fronte alla Lapide ai Braccianti Agricoli,  caduti in occasione dei fatti del 9 aprile del 1921, per deporre un cuscinetto di fiori.

Ultima tappa del corteo che attraverserà la scalinata centrale di Piazza San Giovanni, sarà il sagrato della Cattedrale a fianco del quale si trova il Monumento ai Caduti in Guerra. Di fronte al monumento si posizioneranno le Associazioni combattentistiche e d’Arma, il corpo bandistico e le autorità. Dopo tre squilli di attenti ci sarà l’esecuzione dell’Inno Nazionale e  la contestuale cerimonia dell’alzabandiera. Seguirà quindi la deposizione  della corona d’alloro sul Monumento ai Caduti da parte del Prefetto e del sindaco. La cerimonia si chiuderà con la benedizione da parte del Vescovo del Monumento ai Caduti.

Tags: , , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR