Società

Pubblicato il 2 agosto 2018 | di Redazione

0

Torna il premio Ragusani nel Mondo

Sarà Orietta Berti l’ospite musicale di questa 24° edizione del premio Ragusani nel Mondo che torna a Ragusa in piazza Libertà il prossimo 4 agosto puntuale alle ore 20:00 con ingresso gratuito. La nota cantante italiana si esibirà all’interno della manifestazione che esalta la ragusanità nel mondo, premiando coloro che in vari ambiti si sono distinti e tutti contrassegnati dal comune rapporto d’amore con la terra d’origine.
Il concetto della terra madre, che ognuno dei premiati porta dentro di sé, viene ripreso anche dal logo della manifestazione di quest’anno, ideato come sempre da Emanuele Cavarra di Kreativamente con la modella venezuelana Lorena Santos da anni residente a Comiso. Stamani al Comune di Ragusa la conferenza stampa di presentazione di questa 24° edizione come sempre promossa dall’associazione “Ragusani nel Mondo” presieduta da Franco Antoci e diretta da Sebastiano D’Angelo che, insieme al suo team di collaboratori, cura l’intera organizzazione del premio. I premiati di quest’anno saranno nove: Toni Campo, originario di Comiso, affermato fashion fotografo a livello internazionale; Bruno Cultrera, imprenditore alimentare in Australia nato e partito da Giarratana, Angelo e Claude Gulino, rispettivamente vice-presidente e manager di importanti aziende dell’elettronica statunitense; Giuseppe Rollo affermato avvocato ragusano di Philadelphia e mecenate della cultura iblea negli States; Enzo Savarino, di origine modicana, segretario generale della IGM, la maggiore sigla sindacale della Germania; Giancarlo Licitra, titolare dell’azienda ragusana LBG specializzata nella produzione di farina di carrube e poi il premio speciale per Tony Gentile, fotografo internazionale dell’agenzia Reuters e il premio Giovani per Carmelo Giannone, designer modicano al Centro Stile Alfa Romeo.

I premiati saranno tutti presenti per ritirare l’atteso riconoscimento che simboleggia l’abbraccio virtuale tra la comunità iblea e i suoi tanti figli sparsi nel mondo. Un premio che vuole “mettere luce sul fenomeno dell’emigrazione ragusana”, come dice il presidente dell’associazione “Ragusani nel Mondo” Franco Antoci che prosegue affermando che “avremmo preferito non avere più persone ragusane da premiare sparse in tutto il mondo ma, anche se con dinamiche e preparazioni diverse, l’emigrazione continua ad essere un fenomeno importante per Ragusa e per tutto il sud Italia”.
Una serata importante che, come sottolineato anche dal neo sindaco Peppe Cassì “vive grazie ai cittadini di Ragusa, capaci di mettersi in evidenza in qualsiasi settore, anche in territori lontanissimi”.
L’evento racconterà le 8 storie dei premiati alternati da momenti di intrattenimento con artisti del territorio: Lorenzo Licitra, Nico, Andrea Barone che precederanno l’atteso spettacolo dell’ospite d’onore Orietta Berti. “Non mancheranno sorprese neppure quest’anno – ha aggiunto Sebastiano D’angelo, direttore dell’associazione “Ragusani nel Mondo” – ma che sveleremo durante la stessa serata dove saranno presenti anche tutti i sindaci dei comuni di origine dei premiati”. L’evento inizierà alle ore 20:00 del prossimo 4 agosto  ed è stato possibile organizzarlo grazie soprattutto al patrocinio del Comune di Ragusa e all’aiuto dei numerosi sponsor privati che ogni anno non fanno mancare il loro appoggio. La serata sarà presentata dai giornalisti Salvo Falcone e Caterina Gurrieri affiancati dalla modella-presentatrice e giurista Eleonora Incardona. Lo spettacolo sarà trasmesso in streaming sulla pagina social del premio presente sul web all’indirizzo www.ragusaninelmondo.it

Tags: , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑