Vita Cristiana

Pubblicato il 28 Settembre 2018 | di Silvio Biazzo

Don Cannata lascia la S. Giuseppe Artigiano

La sorpresa è arrivata ai parrocchiani al rientro dalle vacanze estive, una sorpresa che lascia l’amaro in bocca, il parroco dopo dieci anni lascia la parrocchia per ottemperare al disposto di S.E. il Vescovo Mons. Carmelo Cuttitta, guidare la San Domenico Savio a Vittoria: le nuove nomine interessano altri sette sacerdoti. La comunità saluta calorosamente il suo parroco don Salvatore Cannata la sera del 28 settembre dopo la celebrazione della Messa, mentre prenderà ufficialmente possesso della nuova parrocchia, la San Domenico Savio a Vittoria, il 1° di ottobre. Il vescovo ha anche nominato il vicario della parrocchia di San Giuseppe Artigiano di Ragusa, è il giovane don Giovanni Filesi. Ragusano, 34 anni, don Filesi è stato ordinato presbitero il 2 aprile 2016. In precedenza ha ricoperto l’ufficio di vicario parrocchiale delle parrocchie San Paolo Apostolo di Ragusa e Maria Santissima Nunziata di Ragusa
Il primo sentimento dei parrocchiani è stato quello del rammarico per non poter più contare su una figura di riferimento che ha saputo meritatamente conquistare il cuore di tutti operando in una realtà cittadina variegata come la nostra. Ricorderemo le sue omelie dense di ammaestramenti, il suo modo fraterno di accogliere la gente, la sua ilarità, le sue battute esilaranti, il suo modo incomparabile di stare con le persone, i suoi insegnamenti, la sua dedizione totale alla parrocchia, e tanto altro ancora. E’ stato il sacerdote che più di tanti altri è stato vicino al “popolo di Dio” ed ha inculcato nei fedeli lo spirito di “comunità” tanto necessario in un mondo disgregante come quello odierno bisognevole di fratellanza e comprensione. Don Salvatore Cannata proviene da Vittoria , ed è nato nell’ottobre del 1952. È stato ordinato presbitero il 24/05/1980. Ha conseguito la licenza in Teologia, con specializzazione in ecclesiologia, alla Facoltà Teologica di Sicilia, in Palermo. Tra i suoi impegni pastorali, dopo essere stato parroco a Giarratana, nella parrocchia Maria SS. Annunziata e S. Giuseppe, è stato rettore del Seminario diocesano dal 2003 al 2008 e dall’autunno di quell’anno è stato parroco della parrocchia S. Giuseppe Artigiano. Ha svolto anche gli incarichi di vicario foraneo del vicariato di Chiaramonte, Monterosso e Giarratana, nonché di membro del Consiglio presbiterale, della Commissione per gli ordini e i ministeri, del Collegio dei consultori, del gruppo dei parroci consultori. Don Salvatore lascia una comunità che lo ha stimato sempre e che certamente sentirà la sua mancanza negli anni a venire. E la comunità gli è stata sempre vicino specie durante gli eventi locali primo fra tutti la festa del Patrono San Giuseppe Artigiano.
La popolosa parrocchia è stata guidata per 10 anni con tanto impegno da don Salvatore Cannata coadiuvato in questi ultimi anni da don Salvatore Giaquinta ( cappellano all’Ospedale Maria Paternò Arezzo ), ambedue si sono dedicati con trasporto e massimo impegno e tantissimo amore alla crescita umana, sociale e religiosa di questo grande e variegato quartiere. Le incombenze sono state molteplici, i bisogni altrettanto, ma lo spirito di servizio del parroco don Salvatore Cannata, che sin dal suo insediamento si è conquistata la fiducia e l’apprezzamento dei parrocchiani, ha fatto marciare la comunità verso un futuro sempre più promettente. Da sottolineare che le attività che si svolgono in parrocchia sono svariate, dal servizio di catechismo all’assistenza alle famiglie bisognose al coordinamento dei vari gruppi laici che vitalizzano la vita stessa della comunità all’accoglienza dei ragazzi e di quest’ultima delicata incombenza si occupa il vicario. Don Cannata sin dal suo insediamento ha fatto della evangelizzazione lo spirito guida della sua missione parrocchiale , una incombenza difficile certamente ma pregnante di valori che arricchiscono nel corpo e nell’anima l’intera comunità.
Al suo posto subentra il 3 ottobre Don Gianni Mezzasalma nato nel marzo del 1977. È stato ordinato presbitero il 16/04/2005. È stato vicario parrocchiale della parrocchia “S. Maria Goretti” in Vittoria, nonché Moderatore della Comunità “Eccomi, manda me!” e assistente diocesano dell’Associazione Familiari del Clero. È stato parroco della parrocchia “S. Isidoro Agricola” in Ragusa.

Tags: ,


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR