Cultura

Pubblicato il 15 Ottobre 2018 | di Redazione

0

Ritorna Ibla Classica International

Saranno diciassette i concerti di musica classica internazionale all’interno della quindicesima stagione concertistica prodotta e curata da A.Gi.Mus. Ragusa presieduta da Marisa Di Natale e con la preziosa direzione artistica del maestro Giovanni Cultrera.

La rassegna musicale verrà organizzata, come da consuetudine, all’interno del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla che si alternerà, solamente per due concerti, con l’auditorium San Vincenzo Ferreri. Musica classica presentata da professionisti internazionali accompagneranno gli spettatori fino a fine giugno all’interno di “Ibla Classica International” che ogni anno riesce ad alzare l’asticella dei nomi dei concertisti coinvolti. Ad aprire la XV° stagione concertistica 2018-19 sarà lo spettacolo “Amore nei Secoli” con le musiche di alcuni dei più grandi compositori italiani. Le straordinarie note di Puccini, Mascagni, Tosti, Tagliaferri, Di Capua e Gastaldon accompagneranno le performance del soprano Marianna Cappellani e del tenore Angelo Villari accompagnati al pianoforte da Francesco Drago. Il soprano Cappellani può già vantare un curriculum internazionale di tutto rispetto grazie alle rappresentazioni presso i più importanti teatri. Tra il suo debutto al Teatro Massimo Bellini di Catania, partecipando alla rappresentazione del Macbeth di Verdi, alla sua ultima performance nel ruolo di Aida al Teatro Antico di Taormina, il soprano Cappellani ha avviato negli anni collaborazioni importantissimi con il teatro Regio di Parma e di Torino e tra pochi giorni si esibirà al Teatro Donnafugata. Accanto a lei il tenore Angelo Villari, già vincitore del primo premio al Concorso Internazionale “Simone Alaimo” e con alle spalle decine di rappresentazioni nei più importanti teatri italiani ed europei. Anche nel caso di Villari siamo dinnanzi ad un artista ecclettico e dalla carriera internazionale, protagonista di più straordinari appuntamenti in musica.

Come da tradizione, tutti i concerti di Ibla Classica International saranno preceduti dalle esibizioni di giovani talenti. Per l’apertura della stagione concertistica 2018-19, saranno tanti i giovani talenti ad esibirsi. Saranno infatti i giovani musicisti dell’Istituto comprensivo “Giovanni Dantoni” di Scicli, tramite il Progetto Legalità, a portare sul palco del Teatro Donnafugata il loro amore verso la musica. A seguire, invece, rinfresco offerto dagli organizzatori con il “Dopo teatro cocktail”.  L’appuntamento con la grande musica classica internazionale tornerà poi il 4 novembre con lo spettacolo del “Quintetto Roll e Swing” nella rappresentazione degli “Indimenticabili anni ‘40/’50 Swing, Jazz, Roll” seguiti il 25 novembre prossimo dallo spettacolo “Napoli e Dintorni, incanto Mediterraneo” che vedrà esibirsi il soprano Rossello accanto al baritono Todaro. Ibla Classica International proporrà poi due concerti a dicembre: il 9 il “Ritratto in musica di Clarinetti” con il direttore Dell’Acqua e il 29 dicembre con l’atteso “Opera Gala” con il bravissimo soprano Daniela Schillaci. Due appuntamenti mensili in programma a gennaio e febbraio del nuovo anno; si inizia subito il 20 gennaio con “L’opera è di scena” con il soprano Notarnicola e il baritono D’Urso, il 27 gennaio spazio al Trio Eclectic e la rappresentazione di “Tanghi, Musiche da film e ritmi americani”, ancora il 10 febbraio con “Tango, le stagioni di Piazzolla” con il Divertango quintet e il 23 febbraio con “La grande lirica romantica” una rappresentazione per rivivere e riascoltare le migliori musiche romantiche con il ritorno a Ragusa del soprano Cappellani accompagnata dal baritono Caruso e il mezzo-soprano Russo. Il romanticismo e l’amore protagonisti anche nel primo incontro di marzo, giorno 10 con “Le più belle canzoni d’amore” con il maestro Peppe Arezzo e il soprano Cucuccio. Appuntamento seguito da “Note da oscar 3, musica e cinema” in programma il 31 marzo 2019. Ad aprile spazio invece giorno 7 all’attesissimo “Gran Gala della lirica” prima di spostarci all’interno dell’auditorium San Vincenzo Ferreri che ospiterà il 13 aprile lo show “Elements” con l’Orchestra giovanile di fiati del Liceo Musicale “G. Verga”. Si ritornerà al Teatro Donnafugata il 12 maggio con il “Premio Ibla Calssica International 2019”, una grande serata con ospiti di altissimo spessore, su tutti il pianista Carfaro.  Il mese di maggio vedrà altri due appuntamenti il 19 il concerto “A tutto Jazz” e il 26 “Il meraviglioso novecento italiano” per riscoprire le musiche del secolo appena terminato. Grande chiusura infine presso l’Auditorium San Vincenzo Ferreri il 22 giugno con i 50 elementi dell’orchestra e coro Cantus Novo con la direzione di Giaquinta. La musica classica torna protagonista a Ragusa grazie all’impegno costante del maestro Giovanni Cultrera e all’associazione A.Gi.Mus. sezione di Ragusa.

Per informazioni, prenotazioni o per acquistare il conveniente abbonamento è possibile contattare gli organizzatori tramite le pagine web www.iblaclassica.it e www.agimusragusa.it o tramite il numero di telefono 338.4339281.

Tags: , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑