Attualità

Pubblicato il 22 Novembre 2018 | di Silvio Biazzo

0

Alla Mariele Ventre è ritornata le Festa dell’albero

Parecchi anni addietro era un appuntamento annuale molto sentito in tutte le scuole.In Italia la prima Festa dell’albero fu celebrata nel 1898, nella legge forestale del 1923 fu istituzionalizzata  nell’art. 104 che recita: “È istituita la Festa degli alberi, essa sarà celebrata ogni anno nelle forme che saranno stabilite di accordo fra i ministri dell’economia nazionale e dell’istruzione pubblica” con lo scopo di infondere nei giovani il rispetto e l’amore per la natura e per la difesa degli alberi.

Nel 1951 una circolare del Ministero dell’Agricoltura e delle Foreste stabiliva che la “Festa dell’albero” si dovesse svolgere il 21 novembre di ogni anno, con possibilità di differire tale data al 21 marzo nei comuni di alta montagna.

La celebrazione si è svolta con regolarità e rilevanza nazionale fino al 1979, successivamente è stata delegata alle Regioni che hanno provveduto localmente, con maggiore o minore efficacia, ad organizzare gli eventi celebrativi.

A Ragusa quest’anno è stata ripresa  presso l’istituto “Mariele Ventre” è la prima giornata dedicata alla “Festa dell’Albero” promossa dall’Amministrazione comunale e nel caso specifico dall’Assessorato al verde e alla Pubblica Istruzione  con la collaborazione dell’Ufficio Servizio per il territorio delle Foreste demaniali di Ragusa e delle scuole dell’infanzia,  primarie e secondarie di I grado.

Questa iniziativa si è trasformata in un’autentica giornata di festa per i bambini della scuola “Mariele Ventre” – spiega l’Assessore Giovanni Iacono – a cui è stato spiegato quanto importante la relazione tra il verde e gli alberi in particolare per il benessere dell’ambiente e dell’aria che respiriamo.

Gli alunni della “Mariele Ventre”  hanno per l’occasione realizzato tanti disegni colorati che riproducono gli alberi che hanno adornato l’aula magna dell’istituto presso cui si è anche esibito il coro della scuola.

Infine la vera e propria festa si è svolta negli spazi destinati a verde di pertinenza dell’istituto scolastico presso cui alcuni alunni sono stati invitati a mettere a dimora 15 alberi di quercia da sughero”.

La “Festa dell’Albero” proseguirà anche nei prossimi giorni in altre scuole della città .

Tags: , ,


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑