Cultura

Pubblicato il 29 Dicembre 2018 | di Silvio Biazzo

0

Successo di “Opera Gala” ad Ibla Classica International

Bellini, Puccini, Brahms, Verdi, Tosti, ed altri immortali compositori hanno arricchito la bellissima carrellata di classici per “Opera Gala” che al Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla ha avuto quale eccelsa protagonista Daniela Schillaci, soprano di fama internazionale, che è tornata per la settima volta ad Ibla Classisa International. In apertura di sipario naturalmente il Direttore artistico Maestro Giovanni Cultrera che ha illustrato alla straripante platea – tantissimi gli stranieri , ed anche una delegazione dell’Università di Catania – il programma del 441° appuntamento . Una serata particolare che ha visto l’esordio della giovane pianista Giulia Currenti figlia della Schillaci. Ad accompagnare la soprano, oltre che la giovane Giulia, il maestro e grande pianista Gaetano Costa, anche lui felice ricordo per la rassegna musicale “Ibla Classica International” che vede appunto la direzione artistica di Giovanni Cultrera e l’organizzazione dell’Agimus, presieduta da Marisa Di Natale. La Schillaci è tra l’altro reduce di nuovi successi internazionali e come ormai gli spettatori iblei e siciliani sanno, è un’artista poliedrica dalle grandi doti interpretative. Dal suo debutto a Spoleto, passando poi da La Fenice di Venezia all’Opera di Roma, al Verdi di Trieste fino al Bellini di Catania, la Schillaci ha sempre ottenuto grandissimo successo e incantato il pubblico con la sua bellissima voce ma anche con la sua grande capacità di immedesimarsi nei personaggi che interpreta nelle opere che porta in scena o che compongono un recital come nel caso dello spettacolo previsto per sabato. Tra i successi più recenti vanno ricordati i ruoli avuti in Norma a San Carlo di Napoli, in La Straniera al Bellini di Catania, in La Traviata a Lisbona oltre a vari concerti svolti in Cina, Giappone, America. Carriera importante anche quella del pianista Gaetano Costa che ha suonato in pù concerti non solo in Italia e in Europa ma anche nel lontano Oriente. Lo spettacolo di Ragusa Ibla è stato aperto dalla pianista Giulia Currenti. Al termine come sempre il consueto appuntamento del “Dopo Teatro Cocktail” in cui pubblico e artisti si sono confrontati .

Tags:


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑