Cultura

Pubblicato il 23 Gennaio 2019 | di Redazione

0

Inaugurazione murale Avis

Con la realizzazione dell’opera murale di Guido Van Helten si è concluso il programma di manifestazioni celebrative organizzato dall’Avis Comunale  di Ragusa finalizzato a ringraziare la città, i donatori, i dirigenti, i sanitari e tutte le persone che hanno contribuito, a realizzare un sogno, nato appunto quarant’anni fa.

Il murale sarà visibile di giorno e di notte alla comunità iblea e alle migliaia di turisti che vanno a visitare Ragusa Ibla. E’ stata studiato dall’artista con una analisi storica e artistica del territorio ibleo, da cui è venuta fuori l’idea di una mamma siciliana che affettuosamente accoglie due bambini, di etnie diverse.  Simbolo della caratteristica principale dell’Avis, che accoglie con affetto e si dona con amore, ma soprattutto realizza il messaggio di carità e di tolleranza verso le popolazioni più svantaggiate rispetto alle nostre.

“La composizione si ispira all’iconografia classica della Carità- sottolinea Guido Van Helten- rinvenibile nella storia dell’arte moderna e vuole esprimere il ruolo che ricopre l’Avis all’interno di Ragusa, e omaggiare l’alto numero di donatori”.

L’organizzatore del FestiWall Vincenzo Cascone, nel ringraziare l’Avis e il suo Direttivo e tutti i presenti,  si è detto onorato e orgoglioso di avere contribuito alla risoluzione di questa importante opera, che si aggiunge alle altre realizzate nella nostra città.

Il presidente Paolo Roccuzzo infine ha rivolto parole di sincera gratitudine al dr. Giuseppe Cassì, sindaco di Ragusa e donatore Avis, al dr. Angelo Aliquò, Direttore Generale dell’ASP di Ragusa e donatore, ai condomini del palazzo che hanno acconsentito la messa in opera del dipinto, al Direttivo Avis, ai dirigenti Avis presenti, alla RAI Tg3 e alla stampa locale, ai giovani collaboratori Avis per aver donato l’idea del murale, agli alunni della vicina Scuola Media “F.Crispi” e a tutti le persone che in ruoli diversi hanno contribuito all’ottimo risultato raggiunto.

Tags: , , , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑