Attualità

Pubblicato il 11 Giugno 2019 | di Silvio Biazzo

0

Nuovo direttivo della Pro Loco di Comiso

Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco di Comiso. La nuova Presidente è la prof.ssa Maria Stella Micieli che ha subito ricevuto le felicitazioni del sindaco, Maria Rita Schembari.

“È stato eletto il nuovo direttivo della Pro Loco di Comiso, rinnovato quasi al 50% – commenta il primo cittadino –  Esprimo tutto il mio compiacimento per una così felice composizione. La Pro Loco infatti costituisce a Comiso una realtà culturale di fondamentale importanza. Alla sua fervida cinquantennale attività si devono alcune delle più importanti manifestazioni a livello turistico, culturale, e alcuni tra i più importanti approfonditi studi soprattutto sui nostri più grandi archeologi quali Biagio Pace e Raffaele Umberto Inglieri.

Confido – continua il sindaco- nel fatto che il nuovo direttivo sarà all’altezza e ancor di più di portare avanti il lavoro svolto negli anni precedenti. Il nuovo direttivo si compone, in maniera mirabile e ben equilibrata, di alcuni membri storici della Pro Loco che sapranno dare il loro contributo di esperienza consolidata e, dall’altra parte, viene innovato da elementi nuovi, e cioè le professoresse Maria Stella Micieli, Rosanna Distefano, e Teresa Noto. Una novità, anche se da sempre socio e pilastro dell’associazione, quella del dott. Mario Spataro. A loro va il mio più grande augurio di buon lavoro. La scelta poi del direttivo, di individuare nella persona della prof.ssa Maria Stella Micieli la nuova presidente della Pro Loco che, in linea femminile mi segue in questo importante compito, non può che riempirmi il cuore di felicità e di orgoglio”.

 

Tags: , ,


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑