Attualità

Pubblicato il 18 Giugno 2019 | di Silvio Biazzo

Parola d’ordine lavoro di squadra

Affollata conferenza stampa per la presentazione dei due nuovi direttori Amministrativo e Sanitario che si è svolta nella sede della direzione generale all’Asp di Ragusa. Il Direttore Generale ha voluto che alla conferenza stampa partecipassero le OO.SS. della Dirigenza e del Comparto, in rappresentanza di tutti i lavoratori dell’Azienda ed ha colto l’occasione per ringraziare tutti per la collaborazione che in questi mesi, così impegnativi, hanno garantito alla Direzione Generale, permettendo la realizzazione di atti concreti per i lavoratori.

Così Aliquò ha presentato i due direttori: “Con la nomina dei due direttori Amministrativo e Sanitario, mettiamo fine al circuito delle scommesse sulle nomine che ha caratterizzato questi ultimi periodi. Ho scelto due persone sagge e preparate. Adesso abbiamo il tempo per lavorare in sinergia portando avanti una politica rivolta a migliorare la qualità dei servizi e a dare risposte ai bisogni della gente. Conosco entrambi per esperienze pregresse questo mi avvantaggia nell’avvio di questa nuova avventura professionale “.Il direttore amministrativo, dott. Rosario Fresta ha voluto sottolineare di essere felice per la nomina in questa Azienda e in questo territorio come Ragusa “. Ha poi proseguito: “ Il dott. Aliquò, che conosco da tempo, è un grande direttore, nel contempo mi fa piacere incontrare ancora una volta il dr. Elia, che ho conosciuto nella mia esperienza di direttore amministrativo a Caltanissetta. Amo lavorare in gruppo e credo che questo faccia la differenza: in squadra si riesce a fare molto di più. Abbiamo un unico “padrone” l’Utenza “ ha rimarcato il dott. Fresta.

Il direttore sanitario, dr. Raffaele Elia, torna a casa dopo anni fuori dalla sua provincia, queste le sue parole: “ Sono davvero felice di tornare nel mio territorio, metto a disposizione di tutti il mio know-how e, poiché, mi piace usare le metafore dico che siamo entrati in un aereo che ci porterà a destinazione. La cabina di regia è formata dal pilota, il direttore generale, io e il direttore Amministrativo siamo i copiloti. Ci potranno essere delle turbolenze, ma non ci devono spaventare. Andremo avanti per raggiungere i nostri obiettivi che sono quelli di garantire assistenza sanitaria di qualità”.

Tags: , ,


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR