Attualità

Pubblicato il 17 Luglio 2019 | di Silvio Biazzo

Addio a Camilleri, grande uomo del sud

Alla fine non è riuscito a vincere l’ineluttabile forza del destino. Andrea Camilleri si è spento stamattina dopo un lungo ricovero in ospedale. La sua forte fibra si è arresa. Ragusa, il territorio ibleo, la Sicilia, il mondo intero ha perso l’ultimo grande uomo di questo scorcio del terzo millennio.

E proprio il territorio ibleo ha perduto colui che con i suoi scritti l’ha fatta conoscere al mondo intero con il personaggio del Commissario Montalbano. Il vecchio leone siciliano, fumatore incallito, scrittore senza soluzione di continuità, non c’è l’ha fatta. L’affetto di milioni di italiani – adesso più che mai – continuerà a stringersi intorno a uno degli autori più amati, prolifici e venduti in tutto il mondo, in un abbraccio. “Maestro, siamo tutti con te”, è il grido di quanti lo hanno conosciuto e amato.
Lo scrittore 93enne, nato il 6 settembre del 1925 a Porto Empedocle (AG), era ricoverato in un nosocomio romano dopo un arresto cardiaco, poco tempo prima si era rotto il femore cadendo in casa. L’inventore del Commissario Montalbano, autore bestseller, si stava preparando per salire la prima volta sul palco delle Terme di Caracalla, il 15 luglio, con lo spettacolo che racconta la sua Autodifesa di Caino. Autore di oltre 100 titoli (diventano oltre settecento nelle trenta lingue in cui è stato tradotto, dal tedesco al cinese), Camilleri ha venduto in Italia con Sellerio 25 milioni di copie e con i titoli Mondadori circa 6 milioni di copie.addio

Il Commissario Montalbano è apparso per la prima volta nel 1994 nel romanzo “La forma dell’acqua”, mentre l’ultimo uscito in questi giorni è il 7esimo romanzo della serie che è stata tradotta in 31 lingue e diffusa in 28 paesi: “Il cuoco dell’Alcyon” (che ha immediatamente scalato le classifiche posizionandosi al primo posto).

Tags: ,


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna Su ↑