Vita Cristiana

Pubblicato il 27 Agosto 2019 | di Silvio Biazzo

0

La festa Madonna delle Grazie a Comiso: una tradizione antica

I solenni festeggiamenti in onore alla Madonna delle Grazie hanno preso il via sabato scorso a Comiso, in calendario una serie di celebrazioni che non hanno mancato di attirare i fedeli e i devoti della zona che hanno partecipato alle varie iniziative allestite dal parroco, il sacerdote Ettore Todaro, e dai componenti del comitato dei festeggiamenti.

Il sacerdote Angelo Strada ha presieduto la celebrazione eucaristica di sabato pomeriggio che è stata animata dalla comunità parrocchiale Santa Maria delle Stelle. Numerosi sono stati gli appuntamenti di intrattenimento promossi in occasione della domenica che anticipa la festa esterna: dalla dodicesima edizione del raduno Santa Maria delle Grazie organizzato dai Cinquecentisti e Auto storiche Sicilia dei fratelli Battaglia, allo spettacolo equestre che, invece, è stato promosso dal centro equestre “Passione andalusia – Città di Scicli”. La mattinata, poi, è stata caratterizzata dalla raccolta dei doni per la tradizionale cena gastronomica con la partecipazione del corpo bandistico Alfio Pulvirenti di Comiso. Suggestiva la tradizionale cena gastronomica durante la quale c’è stata la vendita all’asta dei doni offerti dai fedeli. Allo stesso tempo, i giovani della parrocchia hanno animato la Sagra della “Mitilugghia”. Lunedì , alle 18,30 è avvenuta la recita del Rosario e la coroncina alla Madonna delle Grazie, mentre alle 19,30 la celebrazione eucaristica è stata presieduta dal sacerdote Salvatore Bertino e animata dalla comunità parrocchie Santi apostoli. Martedì 27 agosto, alle 18,30 la recita del Rosario e la coroncina, alle 19,30, la santa messa sarà presieduta dal sacerdote Biagio Aprile e animata dalla comunità del Santuario dell’Immacolata. Mercoledì, invece, dopo il Rosario e la coroncina, la celebrazione eucaristica delle 19,30 sarà presieduta dal sacerdote Giuseppe Iacono e animata dalla comunità parrocchiale Sacro Cuore di Gesù. Giovedì, inoltre, la santa messa delle 19,30 sarà presieduta dal sacerdote Enzo Barrano e animata dalla comunità parrocchiale Sant’Antonio di Padova. Alle 21 l’adorazione eucaristica animata dal gruppo degli adoratori di San Giuseppuzzu con la partecipazione del sacerdote Robert Dynerowicz.

Tags: , , ,


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑