Vita Cristiana

Pubblicato il 5 Settembre 2019 | di Silvio Biazzo

0

La Sciuta della Madonna delle Grazie infiamma i fedeli

Accade nella cittadina casmenea: un tripudio di colori ha salutato la Vergine, strisce di carta rossa, rosa, bianca e azzurra hanno reso il momento molto suggestivo. Si è consumata secondo tradizione a Comiso, la solenne “Sciuta” del venerato simulacro della Madonna delle Grazie. Il rito si è tenuto subito dopo la santa messa che era stata presieduta dal sacerdote Roberto Asta, vicario generale della diocesi di Ragusa, alla presenza del parroco, il sacerdote Ettore Todaro. Dopo l’uscita del simulacro dalla parrocchia, si è formato il corteo che ha animato la processione per le vie principali della città. Non sono mancate delle particolari soste di preghiera, come quella in chiesa Madre. In piazza Fonte Diana, poi, un altro momento molto significativo, con il sindaco, Maria Rita Schembari, che ha letto l’atto di consacrazione della città alla Madonna delle Grazie. La processione, poi, dopo che il percorso era stato reso decoroso dall’intervento dell’impresa ecologica Busso Sebastiano che gestisce il servizio di igiene ambientale sul territorio comunale, è proseguita per altre zone della città sino a via Frategianni dove l’altra sosta è stata programmata per assistere allo spettacolo pirotecnico. Quindi, un altro momento di preghiera a Cave Grazie dove, tra l’altro, c’è stata l’esposizione solenne del Santissimo Sacramento. E proprio in questa circostanza le famiglie presenti sono state consacrate alla Madonna delle Grazie. Il simulacro ha poi fatto ritorno verso la chiesa parrocchiale.

La processione si è conclusa con un altro momento significativo e molto suggestivo, l’omaggio canoro alla Madonna da parte di Loredana Cubisino che è stata accompagnata dall’organista Biagio Galofaro, con coreografia di Marta Librio. A conclusione della processione, poi, intorno a mezzanotte, c’è stato lo spettacolo lumino-musicale. Intanto, ha preso il via il programma in cartello fino a domenica 8 settembre: previsti la celebrazione eucaristica alle 11, recita del Rosario alle 19, solenne santa messa alle 19.30 che sarà presieduta dal parroco, il sacerdote Ettore Todaro, e animata dalla corale parrocchiale. Alle 21 la salita del venerato simulacro della Madonna delle Grazie. Tra gli appuntamenti da ricordare, domenica 27 ottobre, alle 20.30, l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria: primo premio crociera per due persone nel Mediterraneo orientale; secondo premio quadro della Madonna dipinto a mano.

Tags: , ,


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑