Blog Insieme Novembre

Pubblicato il 31 Ottobre 2019 | di Redazione

0

In uscita il numero di Insieme di novembre

Oggi in uscita in tutte le parrocchie, il nuovo numero di Insieme di novembre dedicato alla “Parola di Dio”.

Prendendo le mosse dal motu proprio “Aperuit illis” (Apri loro le orecchie), con cui Papa Francesco ha disposto la celebrazione, riflessione e divulgazione della Parola di Dio; si è voluto riflettere su questo argomento nel nuovo numero di Insieme.

Non si può fare a meno di nutrirsi della della Parola di Dio per alimentare la fede. Gesù ha svelato il mistero di Dio proprio usando le parabole, in cui usava un linguaggio semplice e accessibile a tutti. Anche oggi si ripropone la necessità di trovare un “linguaggio religioso” adeguato, perché altrimenti la comunicazione della fede rischia di incepparsi. Da qui anche l’esigenza di capire come preparare un’omelia che parli al cuore di chi ascolta.

Tanti spunti di riflessione sul tema, ma anche un approfondimento dedicato alla celebrazione del quarto anniversario dell’ingresso in Diocesi di monsignor Carmelo Cuttitta. In questi quattro anni da Vescovo di Ragusa ha dedicato particolare attenzione al seminario e alle vocazioni. Non a caso, ha scelto di celebrare l’anniversario del suo ingresso in Diocesi con l’ordinazione diaconale del seminarista Vincenzo Guastella, che avverrà il 28 novembre alle 20:00 in Cattedrale. E proprio Vincenzo Guastella racconterà nelle nostre pagine il suo lungo percorso che l’ha portato dai Paracaduti della Folgore fino all’altare.

Non mancheranno anche approfondimenti sui tanti eventi diocesani che si sono tenuti o si terranno nei prossimi mesi, ad esempio sulla Festa diocesana della Famiglia, sul weekend di spiritualità promosso dai Giovani di Azione Cattolica, sulla Giornata diocesana per la custodia del Creato.

 

Tags: , , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑