Blog

Pubblicato il 7 Dicembre 2021 | di Redazione

Poesia per la giornata della disabilità

LA DIVERSITA’

                                  Ognuno nasce

                                  con qualcosa

                                  che gli manca

                                 e non è contento

                                 mai abbastanza.

                                 Se non riesce

                                 ad accettare la diversità

                                che gli appartiene si chiude

                                in se stesso e il mondo

                                gli appare sempre diverso,

                                visto  da un’altra prospettiva.

                                  Ognuno di noi,

                                  ha una disabilità

                                  c’è chi non può udire,

                                  chi non può parlare

                                  e chi come me,

                                  non riesce a camminare,

                                  senza perdere mai

                                  la voglia d’amare

                                  e lottare fino in fondo.

                                 Per lasciare una traccia

                                 che anche un disabile

                               può essere pellegrino di questa terra,

                               affinché nessuno lo tenga in disparte

                               tutti noi diversì siamo chiamati

                               ad essere i protagonisti della nostra vita.

                                Una vita da vivere pienamente

                                 con qualche difficoltà,

                                 e della nostra felicità

                                 nessuno mai ci proibirà.

Giovanni Gulino

Tags: ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑