Blog

Pubblicato il 5 Febbraio 2014 | di Giuseppe Nativo

Quando le stelle chiamano

Copertina

Copertina del libro

Mercoledì 12 febbraio 2014 alle ore 17.30, nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto, Via Ducezio n. 13, Ragusa l’attore Giorgio Sparacino presenterà il libro di poesie di Donatella Carbonaro “Quando le stelle chiamano”.

Seguirà un recital con:

Pippo Antoci, Ornella Cappello, Franco Cilia, Natalina Lotta, Ciccio Schembari, Giorgio Sparacino

Interventi musicali di: Gianni Carfì, Gianni Guardiano, Aldo Terranova

 

Dalla Prefazione di Franco Cilia

“Caro lettore, mi rivolgo a te che ti ritrovi tra le mani questa silloge di Donatella Carbonaro.

Sei tu il destinatario di questi versi che non hanno un solo volto, perché ne hanno mille e forse di più. La sua poesia è una dea che incanta, che trascina con la sua bellezza, per la profondità dei pensieri, e ti vuole compagno di viaggio dentro i sentieri della sua vita.

Sappi, caro lettore, che la scrittura per lei è un corpo a corpo con la vita, con la sua vita.

Tu, come me, caro lettore, puoi correre, parlare speditamente, abbracciare la gioia che il tuo corpo ti dà. Per Donatella tutto questo è molto complicato. Ha avuto in dote un corpo che gli nega di correre a piedi nudi sulla spiaggia annusando il mare che ama, inseguendo i suoi sogni.

Lei supera le barriere del corpo e scala vette altissime, esplora sentieri a noi sconosciuti e ci regala il suo canto libero, il miele dei suoi versi. Questa è la poesia, quella vera, quella che non si nasconde, che non si nega ai tumulti dell’esistenza, ma che ne segue il cammino senza cercare coperture di comodo nel difficile mestiere del vivere”.

Donatella Carbonaro è nata a Ispica (Rg). Nonostante sia affetta da sindrome spastica, ha conseguito brillantemente il diploma magistrale. Versata sin da piccola per le materie umanistiche, ha trovato nella scrittura il suo spazio vitale che le consente di attraversare felicemente vari generi letterari, con una spiccata predilezione per la poesia. 

Il ricavato della vendita della silloge, impreziosita dalla splendida copertina del Maestro Franco Cilia, autore anche della prefazione e dal bollino del Kiwanis Club di Scicli che ha aderito con sincero affetto e partecipazione all’iniziativa, è destinato all’acquisto dei buoni-benzina per i pullmini di una scuola di Comana (Constanta – Romania).

 

Tags: , , , , ,


Autore

Giuseppe Nativo

Pubblicista. Appassionato di storia locale. Nel 2004 ha pubblicato un libro sulla Inquisizione in Sicilia nel XVI secolo, con particolare riferimento alla Contea di Modica. Collabora a diverse testate cartacee e on line.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Amici

  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR