Attualità

Pubblicato il 1 Aprile 2014 | di Silvio Biazzo

Nominati i manager delle Asp in Sicilia

La giunta di governo della Regione Sicilia ha approvato il nuovo piano dei manager della sanità siciliana: presenti Crocetta, Vancheri, Cartabellotta, Scilabra, Bartolotta, Lo Bello, Stancheris, Borsellino, Bonafede, Marino, Sgarlata.
ARICò 1A Ragusa è stato assegnato Maurizio Aricò: nato nel 1955, si e laureato all’Universita degli Studi di Palermo, specializzandosi in pediatria e in ematologia clinica e di laboratorio all’Universita degli Studi di Pavia. E’ stato presidente dell’Associazione italiana ematologia e oncologia pediatrica

Il Presidente Crocetta ha dichiarato: “La scelta del governo si è basata sulla necessità di rinnovare profondamente e confermare tra i manager precedentemente in carica solo coloro che si fossero distinti, oltre che per i criteri prescelti dalla commissione, per le performance di gestione e in particolare la riqualificazione dei servizi e per l’ottimizzazione della spesa.

Spending review e rinnovazione sono infatti obiettivi prioritari dei manager. Nei nuovi contratti il governo inserisce anche la valutazione basata sul controllo degli obiettivi di spesa e del miglioramento dei servizi, che fanno parte integrante della valutazione annuale dei medesimi”. Il presidente Crocetta ha voluto prima effettuare una scelta prima della ricomposizione degli assetti di giunta, per rimarcare il fatto che la decisione degli incarichi non possono essere assolutamente oggetto di mediazione politica, ma vanno effettuati sulla base delle professionalità e della trasparenza. Crocetta ha poi detto: “questa è una vera rivoluzione, si rompe con il vecchio sistema e si lancia un nuovo metodo che è quello che chiedono i cittadini.

Ringrazio con particolare riconoscenza l’assessore Borsellino e il suo staff per avere instancabilmente lavorato per una selezione che è oggettiva e finalizzata solo alla tutela degli interessi degli utenti, ringrazio particolarmente gli assessori presenti, in un momento in cui persino vengono messi in discussione, per la lealtà istituzionale e per l’amore che hanno dimostrato verso la Sicilia. Abbiamo fatto la rivoluzione della sanità”.

La nostra redazione augura buon lavoro al responsabile della sanità iblea nell’intento che la sua azione possa far progredire ancora di più la qualità del servizio e dell’assistenza sanitaria per i cittadini.

Tags:


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR