Attualità

Pubblicato il 23 Novembre 2014 | di Silvio Biazzo

0

Il culto per la legalità si impara tra i banchi

Vittoria – La legalità si insegna anche a scuola: è uno dei compiti istituzionali degli uomini della Benemerita che già parecchio tempo si portano nelle aule per incontrare i giovani studenti. Con tale impegno per l’anno scolastico 2014/2015 la Compagnia Carabinieri di Vittoria, nell’ambito del progetto “Cultura della legalità”, ha organizzato una serie di incontri con gli studenti delle scuole medie superiori e inferiori presenti nel territorio della giurisdizione, comprendente i Comuni, oltre che di Vittoria, anche di Comiso, Chiaramonte Gulfi e Acate.
In particolare a Vittoria il Comandante della Compagnia Carabinieri, Ten. Daniele Plebani, ha incontrato il dirigente scolastico, i professori e gli alunni delle classi 5^ elementari del IV Circolo “G. Rodari” e “SS Rosario”: nell’occasione si è iniziato a trattare il tema della legalità, facendo comprendere il delicato ruolo di operatore sociale svolto nella quotidianità dal Carabiniere, con la proiezione di un video illustrativo delle funzioni dei Reparti dell’Arma dislocati su tutto il territorio nazionale. L’occasione si è concretizzata in un momento di condivisione e di sensibilizzazione su tematiche di stretta attualità, facendo riferimento soprattutto agli episodi di vita vissuta quotidianamente dagli alunni, che numerosi sono intervenuti con propri interventi e con domande, supportati dal meritorio lavoro che giornalmente il dirigente scolastico e gli insegnanti fanno in questa scuola.
L’incontro è il primo di una serie, e ne sono in programma altri che vedranno protagonisti gli alunni delle 5^ elementari,coi quali verranno trattate vari temi, soprattutto quelli legati al bullismo e al cyberbullismo, nonché quelli afferenti i pericoli derivanti dall’uso di internet e dei social network.

Tags: , , ,


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑