Blog

Pubblicato il 27 Gennaio 2016 | di Silvio Biazzo

Si completa la manutenzione delle scuole

Sono in fase di completamento lavori di manutenzione straordinaria sul patrimonio dell’edilizia scolastica per un importo complessivo di € 250.000.
sopralluogo alla Meriele Vnetre 20160125_111204Per verificare l’andamento di alcuni di questi interventi, definiti nell’ambito di un’ampia programmazione dell’Amministrazione Comunale, stamane il Sindaco Federico Piccitto e l’Assessore all’edilizia scolastica Salvatore Corallo, accompagnati dal dirigente del settore manutenzione e gestione infrastrutture, ing Michele Scarpulla e dal tecnico progettista e responsabile dei lavori, geom. Giovanni Guardiano, hanno effettuato dei sopralluoghi presso le scuole “Rodari” (materna ed elementare), “Mariele Ventre” e “Paolo Vetri”.
Alla “Rodari” si sta procedendo al completamento dei lavori che interessano il rifacimento dei prospetti ed alla copertura della scala esterna ( Importo lavori €143.000 fondi CIPE), mentre alla “Mariele Ventre” l’impresa incaricata sta eseguendo la rasatura e la pitturazione delle pareti interne della palestra (importo intervento € 75.000 fondi CIPE). Sopralluogo anche alla “Paolo Vetri”, già interessata ad importanti lavori di manutenzione straordinaria, non ultima la realizzazione nel cortile esterno di una tensostruttura, è in corso il completamento dell’ultima parte dei prospetti ( € 32.000 fondi comunali).
“Possiamo ritenerci estremamente soddisfatti del lavoro svolto – dichiara l’Assessore all’edilizia scolastica Salvatore Corallo – grazie al quale tutto il patrimonio dell’edilizia scolastica comunale è stato interessato ad un’accurata serie di lavori che rendono le strutture perfettamente sicure, efficienti ed accoglienti”.

Tags:


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑