Società

Pubblicato il 26 aprile 2016 | di Vittoria Cappello

0

Ragusa al Convegno nazionale FISC di Cesena

Anche INSIEME, tramite il direttore dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, era presente alla riunione del Consiglio nazionale straordinario dei periodici locali aderenti alla FISC, la Federazione italiana settimanali cattolici a cui aderisce anche il nostro giornale, tenutosi nei giorni scorsi al Technogym Village di Cesena.

Sono state registrate oltre 90 presenze provenienti da tutta Italia, essendo presenti – oltre ai consiglieri nazionali della Fisc – anche molti direttori e amministratori dei giornali delle diocesi che insieme “tirano” ogni settimana quasi un milione di copie.

foto 3“Quale futuro per i nostri giornali?” è stato il tema messo a fuoco nell’intensa giornata di lavori. Dopo i saluti e l’introduzione del presidente Fisc, Francesco Zanotti, sono seguite le relazioni-provocazioni di Massimiliano Padula, presidente Aiart e docente di Comunicazione e dottrina sociale della Chiesa all’Università Lateranense, su “Umanità mediale e comunicazione diocesana: il futuro tra tradizione e digitale” e di Riccardo Bonacina, presidente e direttore del mensile “Vita”, su “Una public company ad azionariato diffuso, quotata in borsa”.

A chiudere la giornata, sono intervenuti don Ivan Maffeis, direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali e sottosegretario Cei, e Matteo Calabresi, direttore del Servizio per la promozione del sostegno economico alla Cei, su “8xmille: corresponsabilità economica e trasparenza”.foto 2

Spazio è stato inoltre dato ai partecipanti per un confronto sui temi trattati, al quale hanno portato il loro contributo Giuseppe Vecchio, della “Voce dell’Ionio” di Acireale e coordinatore FISC della Sicilia, e Marilisa Della Monica, della testata agrigentina “L’Amico del Popolo”.

“Abbiamo avuto modo – dichiara Gian Piero Saladino, direttore dell’UCS diocesano di Ragusa – di approfondire temi ineludibili e di grande attualità grazie ad esperti relatori, facendo tesoro di spunti, sollecitazioni e contatti con altre testate cattoliche, che potranno aiutarci a migliorare nell’azione di rappresentanza e di servizio per la nostra Diocesi. Ora – aggiunge – tutti all’incontro del 28 Aprile per costituire la Rete diocesana per le Comunicazioni Sociali!”

Tags: ,


Autore

Vittoria Cappello

(Ragusa, 1989) Laureata in Progettazione e Gestione di Eventi e Imprese per l’Arte e lo Spettacolo all'Università degli Studi di Firenze. Ha proseguito la sua formazione all'Università Cattolica di Milano dove ha conseguito la Laurea Specialistica in Economia e Gestione dei Beni Culturali e dello Spettacolo. Conclusi gli studi e dopo un'esperienza all'estero, ha deciso di tornare in Sicilia per spendersi nella valorizzazione e promozione della propria terra di origine.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑