Cultura

Pubblicato il 28 Giugno 2016 | di Redazione

Insegnare è una missione, educare è un atto di amore!

Istituto SS. Redentore

Istituto SS. Redentore

Tutti a Ragusa conoscono l’edificio delle Suore del Sacro Cuore che, maestoso, domina la Via M. Schininà, una delle principali arterie della circolazione cittadina.

Pur conservando ancora il prestigio che l’ha sempre contraddistinta, oggi la Scuola Primaria Paritaria dell’Istituto Sacro Cuore, Casa SS. Redentore, riveste una funzione diversa nell’ambito del quartiere rispetto a quella ricoperta negli anni ’50, quando le scuole erano in numero minore rispetto ad oggi e i bambini frequentavano solitamente quelle in prossimità della propria abitazione.

La realtà cittadina, infatti, è attualmente diversa e la maggior parte degli alunni della Scuola non risiede nel quartiere “Fonti”, ma proviene da varie parti della città, conoscendo poco la storia della zona, poiché la fretta raramente permette di trovare il tempo di passeggiare per le sue vie. Per tale ragione, l’Istituto ha invitato l’arch. Distefano, affinché i bambini prendessero visione in classe delle cartine del quartiere, e ha loro permesso di preparare nell’aula di informatica, insieme all’insegnante Gianfranco Chessari, la presentazione multimediale intitolata “La Scuola racconta il Quartiere”, nonché di prendere parte alla visita guidata di Piazza Fonti e del Palazzo Schininà

Alla domanda “Cosa offre la Vostra scuola”, sono state le seguenti le parole della Madre Superiora, suor Patrizia:

“In questo momento di crisi sociale ed economica, noi andiamo incontro ai bisogni delle famiglie con un’offerta formativa, da loro condivisa e concretamente tradotta nelle attività educative e nei contenuti disciplinari, che comprende lezioni di inglese, già nella scuola dell’infanzia, con un corso pomeridiano di approfondimento con insegnante madrelingua, lezioni di musica, canto e strumento musicale con un maestro diplomato, sport, mini basket, laboratorio di informatica, grest nel periodo estivo, nonché approfondimenti formativi, quali corso di ceramica, alimentazione, botanica, visite didattiche, e momenti di formazione per i genitori.

Inoltre, per andare incontro alle eventuali esigenze dei genitori, l’Istituto offre un servizio pre-scuola, accogliendo e vigilando sui bambini a partire dalle ore 7:30, nonché uno di doposcuola dalle ore 14:30 alle ore 16:30. La scuola SS. Redentore, quindi, è al servizio del popolo ragusano da circa 70 anni e l’obiettivo che si propone è la formazione culturale, umana, cristiana e psicologica del bambino, attraverso insegnanti che, nella programmazione e nella metodologia, sono all’avanguardia così come pure i nostri servizi.

Nella nostra struttura circola un filo conduttore costituito da rispetto, comprensione, altruismo, lealtà e amore. Insegnare per noi è una missione, educare è un atto di amore; una missione d’amore è ciò che vive la nostra comunità. Il nostro Istituto è considerato come un grande albero sempre verde che ha esteso le sue fronde non solo in Italia, ma nei cinque continenti, perché la linfa vitale che scorre e che la rinvigorisce è alimentata dall’Angelo della carità, la fondatrice Maria Schininà che, usando la pedagogia dell’amore nell’educare i bambini e gli adolescenti, ha formato uomini e donne maturi nella vita pubblica, ricchi di valori umani, psicologici e spirituali.

La nostra Scuola Paritaria costituisce una delle formazioni sociali basilari per lo sviluppo della personalità del fanciullo, poiché lo sollecita a divenire consapevole delle proprie idee e responsabile delle proprie azioni. È un ambiente educativo in cui si cresce per imparare a vivere, per diventare uomini e donne adulti e maturi, capaci di camminare e di percorrere la strada della vita. La nostra missione, pertanto, vuole essere soprattutto al servizio della persona e rivolta alla sua formazione integrale. L’ambiente è sicuro, ben strutturato, accogliente e sereno, la scuola è aperta a tutte le culture e le famiglie sono fortemente partecipi alla vita scolastica. I docenti, competenti e specializzati secondo le loro discipline, educano i bambini al rispetto degli altri, al senso di lealtà e alla tutela dell’ambiente”.

Gli alunni della Scuola SS. Redentore alla Marcia della Pace

Gli alunni della Scuola SS. Redentore alla Marcia della Pace

Molteplici e di successo, poi, le iniziative promosse dalla Scuola, quale quella del 31 maggio scorso dedicata al 150° anniversario della Fondazione della Polizia Locale di Ragusa, con gli alunni che hanno animato la Celebrazione Eucaristica presieduta da mons. Cuttitta, nonché quelle cui hanno preso parte, ovvero la Marcia della Pace e il Forum Vigilini, rispettivamente del 28 e 30 maggio c.a..

Importante anche l’Open day organizzato dalla Scuola, l’ultimo il 27 gennaio scorso, poiché si tratta di un’occasione in cui viene mostrato come si armonizzano adeguatamente tradizione e innovazione e in che modo ci si impegna a far crescere bambini culturalmente preparati ed educati all’altruismo, al senso di responsabilità e all’impegno sociale.

Oltre che chiamando allo 0932621225, è possibile reperire maggiori informazioni consultando il profilo Facebook di cui dispone la Scuola.

Tags: , , ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR