Blog

Pubblicato il 8 Novembre 2016 | di Silvio Biazzo

Don Roberto Asta nuovo vicario generale della diocesi

La chiesa del Preziosissimo Sangue il 1° di novembre si è riempita di fedeli in ogni ordine di posti, l’evento è stato unico, il parroco don Sebastiano Roberto Asta che è stato investito del Ministero di Vicario Generale della nostra Diocesi, la solenne cerimonia è stata presieduta dal vescovo mons. Carmelo Cuttitta. E padre Asta ha emesso la “professione di fede ed ha prestato giuramento di fedeltà “ al Vescovo: è subentrato nell’incarico a padre Salvatore Puglisi, l’annuncio era stata dato qualche settimana addietro dallo stesso mons. Cuttitta durante una riunione con i sacerdoti: suo successore è don Giuseppe Russelli

Don Roberto Asta, è nato a Comiso il 4 giugno del 1961, ordinato presbitero il 31 maggio 1986 da Mons. Angelo Rizzo, ha conseguito la licenza in Teologia con specializzazione in Catechetica presso la Università Pontificia Salesiana. E’ stato parroco della parrocchia Preziosissimo Sangue di Nostro Signore Gesù Cristo di Ragusa dal 17 ottobre 2005, Vicario Foraneo della zona pastorale di Ragusa e membro del Consiglio Diocesano per gli Affari Economici. Ha ricoperto numerosi importanti incarichi tra cui Parroco della Parrocchia San Giuseppe di Comiso dal 1° novembre 1992 al 16 ottobre 2005; Direttore dell’Ufficio Diocesano della Pastorale Sociale e del lavoro dal 2003 al 2005; Membro del Collegio dei Consultori dal 2007 al 2012; Membro del Consiglio Presbiterale dal 2007 al 2012; Membro della Commissione per la formazione permanente dei presbiteri dal 2008 al 2013. Lascia una comunità parrocchiale, quella del Preziosissimo Sangue, che in questi ultimi anni è oltremodo cresciuta spiritualmente e che certamente lo ricorderà per sempre: tra le tante iniziative portate avanti in quella parrocchia da citare l’impegno costante nel potenziare la emittente radiofonica “Radio Karis” grazie anche alla collaborazione di tanti parrocchiani, giovani e non, che hanno fatto diventare quella emittente un punto di riferimento per l’intera comunità iblee nel campo delle comunicazioni sociali.
Don Roberto a parte la sua ben nota preparazione nel campo dottrinale, è stato e continuerà certamente ad esserlo un sacerdote di indiscussa umanità, sempre pronto e disponibile con tutti, soprattutto con i giovani che in parrocchia lo hanno additato come faro di riferimento per la loro crescita culturale e cristiana. Durante la sua permanenza in parrocchia, a parte i primi momenti di assestamento dopo il suo insediamento, la comunità è cresciuta sotto tutti gli aspetti, la chiesa stessa anche sotto l’aspetto strutturale è cresciuta in meglio naturalmente, il suo approccio con tutti è sempre stato cordiale ed edificante, le celebrazioni liturgiche hanno visto un crescendo notevole di fedeli sempre attenti alle sue parole soprattutto durante le dotte omelie. Da parte nostra e mia personale auguriamo al nuovo Vicario un sereno e proficuo svolgimento del suo importante incarico per il bene dell’intera diocesi.-

Tags:


Autore

Silvio Biazzo

Giornalista Pubblicista dal 1980 , ha collaborato con Radio Insieme, Avvenire, Giornale di Sicilia e Gazzetta del Sud e tv locali, diploma di Maturità Classica, studi universitari in Giurisprudenza , dal 1993 insignito della Onorificenza di Cavaliere dell’ O.M.R.I.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑
  • Follow by Email
    Facebook
    YouTube
    Instagram
  • Sostenitori

  • RSS Ultime dal SIR