Cultura

Pubblicato il 12 Febbraio 2018 | di Redazione

0

Viaggio nel mondo dell’ organo, per la rassegna “Cultura per la vita”

VIAGGIO NEL MONDO DELL’ORGANO, Musiche per organo dal XV al XX secolo

Con il concerto per organo a cura del Maestro Diego Cannizzaro, s’inaugura il percorso concertistico all’interno della rassegna “Cultura per la Vita”,organizzato dall’Ufficio Cultura della Diocesi di Ragusa. L’appuntamento è per venerdì 16 febbraio, ore 20.00, presso il Laboratorio di “Arte Organaria di A. Bovelacci” (via Marzabotto 26, Ragusa).

Il concerto attraverserà sei secoli di tradizione organistica a partire dal repertorio rinascimentale per finire al repertorio contemporaneo grazie alla ricca dotazione strumentale della sede della Casa Organaria di Bovelacci in Ragusa. Verranno utilizzati tanti strumenti ivi presenti, dal positivo ad ala tardo medievale all’organo Hammond del XX secolo.

L’organista Diego Cannizzaro suonerà e commenterà brani significativi di tutte le epoche scegliendo di volta in volta lo strumento più idoneo allo scopo.

L’ingresso è libero e aperto a tutti. Ulteriori informazioni su: http://www.diocesidiragusa.it/attivita/uffici/ufficio-cultura/
+ Diego Cannizzaro
Ha conseguito con la lode la Laurea in Lettere Moderne ad indirizzo musicologico presso l’Università di Palermo con una dissertazione sull’arte antica siciliana, il Diploma di Pianoforte col massimo dei voti presso il Conservatorio di Palermo ed il Diploma di Organo e Composizione Organistica con la lode p Conservatorio di Perugia sotto la guida di Wijnand van de Pol. Si è perfezionato in organo e clavicembalo con Luigi Ferdinando Tagliavini, Harald Vogel e Montser Serra presso l’Accademia di Musica Italiana per Organo di Pistoia, la Norddeutche Orgelakademie di Bunde (Amburgo) e l’Università di Santiago de Compostela. H composizione con Ivan Fedele presso il Conservatorio di Strasburgo. Vincitore di borsa di studio, ha conseguito il Dottorato di ricerca in “Storia ed analisi delle cu presso l’Università di Roma “La Sapienza” con una dissertazione sulla musica per organo e clavicembalo nei regni di Napoli e Sicilia tra XVI e XVII secolo pubblicata italiana presso l’archivio PADIS dell’Università di Roma “La Sapienza”. Attivo come organista, pianista e clavicembalista, è stato invitato in diverse rassegne musicali internazionali esibendosi in tutta Europa ed U.S.A. Svolge attività di ricerca musicologica e pubblicistica. È ispettore onorario per gli organi storici dell’Assessorato ai BB.CC.AA. della Regione Siciliana ed è organista Cattedrale di Cefalù. È direttore del Dipartimento di Musica Liturgica presso l’Istituto Universitario Tisia di Cefalù, è frequentemente invitato da diverse Università europee a partecipa di ricerca sulla musica organistica e sull’arte organaria europea. Insegna pianoforte storico presso l’Istituto di Alta Formazione Musicale “V. Bellini” ed è stato anche docente invitato di organo e clavicembalo presso il Conservato Korsakov di San Pietroburgo ed ha tenuto delle master-class per le Accademia di Enghien ed Ath (Belgio). È presidente del centro studi organari AUDITORIUM PACIS ed è direttore artistico del rassegna IN TEMPORE ORGANI che si svolge nell’intero territorio dalla Regio

Tags: ,


Autore

Redazione

"Insieme" esce col n° 0 l'8 dicembre del 1984. Da allora la redazione è stata la "casa di formazione" per tanti giovani che hanno collaborato con passione ed impegno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su ↑